LEONARDO LICITRA VICE PRESIDENTE NAZIONALE GIOVANI IMPRENDITORI


 

L’Ing. Leonardo Licitra – classe 1974, socio e Vice Presidente del CdA dell’Impresa I.LA.P. Spa di Ragusa – è, da oggi, Vice Presidente nazionale dei Giovani Imprenditori di Confindustria, l’unico fra i 4 componenti della squadra del nuovo Presidente nazionale, il toscano Jacopo Morelli, a provenire dal Mezzogiorno d’Italia.

 

Egli ha ottenuto la delega all’ambiente e all’energia, settori di notevole rilevanza strategica e grande attualità, ai quali si dedica da tempo, con assiduità e competenza, sia nella sua intensa attività aziendale che nel percorso (7 anni di “anzianità di servizio”) maturato in ruoli e con risultati significativi sia per il Movimento giovanile che per l’Associazione nel suo insieme.

 

Eletto, nel 2008, Presidente dei Giovani Industriali ragusani, e componente di diritto del Comitato di Presidenza di Confindustria Ragusa, nonché del Comitato Regionale Giovani di Confindustria Sicilia, Leonardo Licitra, con il consenso costruito in questi anni anche a livello regionale e nazionale, consegue un traguardo mai raggiunto dalla Confindustria ragusana, e dimostra il livello di  credibilità e legittimazione che la sua persona e la squadra che lo ha sostenuto hanno saputo meritarsi nel contesto associativo imprenditoriale italiano.

 

“Con la Vice Presidenza nazionale, oggi conferita alla mia persona – dichiara Leonardo Licitra – l’impegno espresso a livello provinciale e regionale si tramuta in una responsabilità ancora più ampia, di cui avverto tutta la valenza e la delicatezza, e che intendo porre con umiltà e determinazione al servizio dei giovani industriali italiani, della mia Sicilia, e della Provincia di Ragusa in particolare”.

 

“L’elezione di Leonardo Licitra – si rallegra il Presidente di Confindustria Ragusa, Ing. Enzo Taverniti – è un risultato straordinario, motivo d’orgoglio e di speranza per la nostra Associazione, che dà lustro non solo ai giovani industriali iblei, ma alla Provincia di Ragusa e all’intera imprenditoria siciliana, creando opportunità di iniziativa, di crescita e di influenza associativa nell’ambito del sistema confederale italiano. Una classe dirigente giovane per l’imprenditoria locale può contribuire ad estendere i rapporti con le più alte espressioni dell’Industria e delle Istituzioni italiane, rafforzare la capacità di rappresentanza della provincia iblea, recepire istanze e stimolare soluzioni in merito alle problematiche emergenti di uno sviluppo eco-sostenibile e … pieno d’energia!

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it