LE SORPRESE NON SI CONTANO AL CAMPIONATO GIOVANILE DI SCACCHI - Ragusa Oggi

LE SORPRESE NON SI CONTANO AL CAMPIONATO GIOVANILE DI SCACCHI


Condividi su:


LE SORPRESE NON SI CONTANO AL CAMPIONATO GIOVANILE DI SCACCHI
Sport
6 luglio 2012 6:04

Le sorprese non si contano. Gli ultimi due turni saranno decisivi per l’assegnazione del titolo italiano nelle varie categorie. Oggi e domani, al campionato nazionale giovanile under 16, in fase di svolgimento al villaggio Kastalia, in provincia di Ragusa, gli scacchisti stanno dando fondo alle proprie risorse nel tentativo di chiudere al meglio la volata finale. Ma i capovolgimenti di fronte, nelle zone che contano della classifica, risultano essere all’ordine del giorno. E’ il caso dell’under 16 assoluto che, dopo sette turni, vede in testa il vicentino Alessio Boraso, subito seguito dall’ex leader, Federico Boscolo, con al terzo posto il bolzanino Alexander Teutsch. Si annuncia, quindi, un finale al cardiopalmo. Sembra tutto già delineato nell’under 16 femminile con le romane Daniela Movileanu e Virginia Colantuono che continuano a tracciare la strada. Insegue, al terzo posto, Annarita De Somma di Napoli mentre al quarto si vede la palermitana Laura Gueci, una delle concorrenti siciliane più gettonate. Tutto immutato, a due turni dalla fine, nell’under 14 assoluto, con i primi tre, Andrea Manfroi, Emanuele Baiocchi e Fulvio Zamengo, che restano i leader della categoria. Nell’under 14 femminile è lo stesso. Si riconfermano ai vertici Gaia Paolillo, Alessia Santeramo e Linda Di Crescenzo. Anche nell’under 12 assoluto sono stati riconfermati i precedenti pronostici con Valerio Carnicelli, romano, che continua la sua marcia in testa, seguito da Lorenzo Lodici di Venezia e dal milanese Luca Moroni. Nell’under 12 femminile una novità con Alessia Tonina che scalza temporaneamente dal primo posto Silvia Scarpa mentre la terza piazza continua ad essere appannaggio di Desiree Di Benedetto. Nell’under 10 assoluto, si conferma primo Cesare Wang mentre al secondo posto si incunea Giorgio Nordio della provincia di Lodi. Terzo il sardo Francesco Sonis, della provincia di Oristano. Tutto immutato, invece, nell’under 10 femminile, con il trio Claudia Scarpa, Maria Palma e Aurora Mancinelli che, nell’ordine, continuano a macinare gioco e punti. Qualche novità nell’under 8 assoluto con Samuele Lunghi che mantiene il primo posto mentre al secondo si insedia Andrea Becchi. Terzo Alessandro Di Sante della provincia di Fermo. Infine, nell’under 8 femminile, la cagliaritana Francesca Garau supera Alessandra Scarpa di Rimini. Terzo posto sempre per la trentina Zannat Sheikh Samia. Il programma tecnico del torneo prosegue oggi con l’ottavo turno, a partire dalle 9, mentre alle 16 si terrà il seminario di aggiornamento Coni per istruttori a cura di Michele Barbone. Domani, sabato 7 luglio, ultimo giorno del torneo, il nono turno è in programma alle 8 e alle 12,30 si terrà la cerimonia di premiazione.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria