Hockey su Prato: avvio amaro per la prima squadra della PGS Don Bosco 2000, che incassa una sconfitta - Ragusa Oggi

Hockey su Prato: avvio amaro per la prima squadra della PGS Don Bosco 2000, che incassa una sconfitta


Condividi su:


Hockey su Prato: avvio amaro per la prima squadra della PGS Don Bosco 2000, che incassa una sconfitta
Altri sport
18 novembre 2019 10:34

Avvio amaro per la prima squadra della PGS Don Bosco 2000, che incassa una sconfitta nella prima giornata del campionato di serie B maschile di hockey su prato.

Sabato pomeriggio infatti, sul campo in sintetico della Cittadella universitaria di Messina, sono scese in campo la squadra barcellonese e la GS Raccomandata, formazioni che si erano già affrontate a settembre nel primo turno di Coppa Italia ma con un risultato nettamente differente (8-0 per la Don Bosco). La squadra di Giardini Naxos si presenta ai nastri di partenza con un volto completamente nuovo, grazie all’innesto in rosa di tanti giocatori di esperienza con un importante trascorso in A2 e nella massima serie. La Don Bosco, dal canto suo, continua a puntare sul proprio settore giovanile: dodici gli under 18 a disposizione di Giuseppe Genovese, di cui otto under 16, incluso il portiere Mobilia, autore di un’ottima prestazione.

Partita da subito in mano agli ospiti, complice l’approccio morbido della Don Bosco che concede troppo spazio a centrocampo e non riesce a rendersi pungente in attacco: la difesa di casa è costretta agli straordinari per riuscire a contenere le incursioni avversarie.

La Raccomandata conduce il gioco e sfrutta le sbavature difensive dei barcellonesi, che attaccano in contropiede ma senza riuscire a violare la porta avversaria: 0-3 è il risultato dopo i primi tre quarti. Solo negli ultimi minuti la Don Bosco si rende veramente pericolosa con una bella azione sulla destra di Elia Pino che dribbla la difesa giardinese e serve in area Alessandro Mazzeo per il momentaneo 1-3. Nel finale Carmelo Culoso, su angolo corto, sigla il definitivo 4-1 per gli ospiti con un push sotto la traversa imprendibile per il giovane Mobilia.

La Don Bosco, archiviata la prestazione opaca, dovrà rapidamente riorganizzare le idee in vista del prossimo match in programma a Valverde sabato 23 novembre: gli etnei (2-1 nella prima giornata sul favorito Cus Unime) partecipano al campionato con una formazione di atleti under 21. Anche se fuori classifica, la partita sarà un importante test contro avversari con grande ritmo partita che hanno appena concluso il girone d’andata di serie A2 con la prima squadra.

Nella foto la prima squadra barcellonese dopo la prima frazione di gara.

UNDER 14 MASCHILE: DON BOSCO 2000 – POL.VALVERDE 5-1

Torna a vincere la formazione guidata da Sebastiano Mazzeo che partecipa al campionato under 14 maschile di hockey su prato. Dopo la battuta d’arresto subita nella giornata precedente ad opera della capolista GsRaccomandata, gli allievi della Don Bosco reagiscono e si impongono sul Valverde (reduce da una netta vittoria per 4-0 sul Galatea).

I barcellonesi, privi di Marcello Collica e Nicola D’Angelo, trovano forze fresche in Giuseppe Calabrese e Giuseppe Larafa, al suo esordio assoluto.

La partita si decide nei primi 25 minuti: le incursioni degli attaccanti della Don Bosco non lasciano scampo al portiere avversario. Manuel Gambino e Samuele Aliberti con due reti a testa, e la certezza Gaetano Raymo con una rete su angolo corto, fissano il risultato sul 5-0 nella prima frazione. Nel secondo tempo i barcellonesi si limitano a gestire la gara grazie al solido il contributo difensivo di Carmelo Calabrese. Nel finale l’unica rete della squadra ospite: 5-1 il risultato finale.

La Don Bosco cercherà di consolidare il secondo posto in classifica nel recupero della prima giornata in programma il 23 novembre, nel quale affronteranno in casa i catanesi della Pol.Galatea, ancora a quota zero.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria