E’ boom di bagnanti a Marina di Ragusa. Ed è già una bolgia infernale


Boom di bagnanti a Marina di Ragusa. Numeri, quelli di questa domenica, che fanno sperare bene per il futuro della stagione estiva durante la quale gli operatori dovrebbero rifarsi dopo le perdite subite a causa della pandemia negli ultimi due anni. In migliaia oggi, ultima domenica di giugno, prima domenica ufficiale della stagione estiva, si sono riversati sulle spiagge di Marina di Ragusa per prendere il sole ma soprattutto per rinfrescarsi in mare. La temperatura dell’acqua era molto favorevole mentre quella percepita era in qualche modo insostenibile.

Circa 40 gradi per buona parte della giornata. Un caldo afoso che ha spinto tutti a buttarsi in acqua. Marina di Ragusa vive dunque una stagione estiva che sembra essere piena di grandi numeri: Ma di contro deve fare i conti con la necessità di poter garantire altrettanti servizi perchè altrimenti il rischio è quello, tra parcheggi scarsi, servizi ridotti, docce a volte a secco, di trasformarsi solo in una bolgia infernale.

Anche nel primo pomeriggio, ad esempio, alcuni locali non hanno rispettato il silenzio e hanno messo musica causando disturbo a chi invece voleva dormire dopo pranzo. Ci vorrebbero più controlli, più rispetto delle regole. Altrimenti, lo ribadiamo, diventa solo una bolgia infernale, incontrollata. Foto tratta dalla webcam di Ragusa.online

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it