Donnalucata. Arrestato 73enne per per coltivazione di marijuana


Un 73enne è stato arrestato a Donnalucata sabato pomeriggio dai carabinieri.

L’accusa è coltivazione illegale di marijuana. Si tratta di un 73enne di origine romana, celibe, pensionato ed incensurato. I Carabinieri infatti, venuti a conoscenza, attraverso precedenti servizi di osservazione, dell’esistenza di una vera e propria piantagione “domestica”, coltivata dal soggetto presso la propria abitazione, nella frazione di Cava D’Aliga, lo hanno sottoposto a perquisizione personale e domiciliare.

L’attività ha portato al rinvenimento di 182 piantine di marijuana di altezza variabile, dai 40 cm fino ai 2 mt, tutte piantumate in un’aiuola, ricavata dall’uomo, nel giardino pertinente l’abitazione.

Dalla sostanza stupefacente, opportunamente essiccata e lavorata, sarebbero state ricavate circa 100 mila dosi che avrebbero fruttato sul mercato illegale circa 500 mila euro. Il soggetto, a seguito della convalida dell’arresto, dopo la restrizione in regime di arresti domiciliari, è stato posto in libertà come disposto dall’Autorità Giudiziaria Iblea.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it