Comiso: ritornano i festeggiamenti in onore di Maria Addolorata


La celebrazione di Maria Addolorata di quest’anno sarà caratterizzata dal protrarsi degli effetti nefasti del coronavirus sulla popolazione mondiale e su tutti gli ambiti della vita civile, sociale, economica e politica. “Ma anche se spossati dalla stanchezza e profondamente prostrati a causa di ciò che stiamo attraversando in questo tempo così strano, non dobbiamo perdere mai la fiducia nell’azione potente e rigenerante dello Spirito santo”.

E’ quanto afferma l’arciprete parroco della chiesa Madre Santa Maria delle Stelle di Comiso, il sacerdote Innocenzo Mascali, nell’annunciare il via ai festeggiamenti, a partire da domani, venerdì 7 maggio, in onore di Maria Santissima Addolorata. Dal 7 al 13 maggio, in particolare, è in programma il solenne Settenario in preparazione alla festa predicato dal sacerdote Giovanni Calcara, ordine dei predicatori, del convento santuario San Domenico di Soriano Calabro. Ogni giorno, alle 9 ci sarà la celebrazione eucaristica, alle 18,30 la recita del Rosario e la coroncina del mese di maggio.

Alle 19 la santa messa a cui farà seguito la tradizionale “Sittina”, l’antico e commovente canto dialettale delle sette spade della Vergine composto nel 1846 dal maestro Filippo Messineo che sarà eseguito dai tenori Domenico Giarraffa e Alessandro Cassibba e dal baritono Salvino Vicino, all’organo Claudio Palacino. Ovviamente, nel corso di tutte le celebrazioni saranno rispettate le norme vigenti anticovid. Domani, il Settenario sarà animato dall’associazione Mater Ekklesia.

Sabato 8 maggio è prevista, nel corso della celebrazione eucaristica delle 19, la raccolta dei doni per le famiglie bisognose. Il Settenario, in questo caso, sarà animato dalla Conferenza San Vincenzo de Paoli. Domenica 9 maggio, invece, questi gli appuntamenti: alle 9 celebrazione eucaristica, alle 9,30 inizio della raccolta dei doni che andranno in beneficenza alle famiglie bisognose della parrocchia, alle 11 santa messa, alle 18,30 recita del Rosario e coroncina del mese di maggio, alle 19 celebrazione eucaristica con il Settenario che sarà animato dall’arciconfraternita del Santissimo Sacramento e dalla confraternita di Maria Santissima Addolorata.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it