Alle 3.03 di stanotte (ora italiana) si è verificato l’equinozio d’autunno


E’ arrivato stanotte, alle 3.03 (ora italiana) l’autunno. Oggi, dunque, è il primo giorno in cui si può dare ufficialmente l’addio alla stagione vacanziera. E’ il giorno, insomma, del’quinozio d’autunno, ossia il momento in cui il sole incrocia il piano dell’equatore terrestre (in maniera perpendicolare), nel punto detto degli equinozi. In quel momento avremo esattamente 12 ore di giorno e 12 ore di notte.

Ma l’autunno non inizia il 21 settembre? La risposta è che sì, per convenzione la nostra società ha scelto di fissare il 21 settembre come data canonica per far iniziare la nuova stagione, ma in realtà il momento esatto è questo.

L’avvento dell’autunno infatti varia a seconda perché la durata dell’anno solare non coincide con quella del nostro calendario: il nostro pianeta infatti impiega circa 365.25 giorni per compiere un’orbita completa – ossia un giro completo – attorno al Sole e dunque l’equinozio può tardare anche fino al 24 settembre.

Nei tempi antichi l’equinozio d’autunno era una festività molto sentita nel calendario agricolo: la terra, infatti, dopo aver prodotto frutti per tutta l’estate tornava a riposare, pronta a germogliare nuovamente la primavera successiva.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it