A Mattino 5 la sorella di Angelo Partenza. "Voglio giustizia non vendetta" - Ragusa Oggi

A Mattino 5 la sorella di Angelo Partenza. “Voglio giustizia non vendetta”


Condividi su:


A Mattino 5 la sorella di Angelo Partenza. “Voglio giustizia non vendetta”
Cronaca
9 maggio 2019 7:29

A mattino5 , nota trasmissione televisiva in onda ogni mattino su canale 5 la sorella di Angelo Partenza morto due anni fa a Modica lui preso di mira e picchiato da un gruppo di ragazzini.

L’anziano, dopo le percosse dei suoi aggressori si recò al pronto soccorso denunciando gli autori del pestaggio, due ragazzi di 15 e 16 anni. Le numerose complicazioni condussero l’uomo alla morte, come accertato dall’esame autoptico svolto dal medico legale secondo cui le cause del decesso furono conseguenti a un «arresto cardio-respiratorio per compressione dei centri del tronco encefalico» nella notte, tra il 1 e il 2 febbraio del 2017.

  La sorella della vittima, Giuseppina, si rivolse alla Procura di Ragusa. Il pm, Silvia Vassallo, ha chiesto il rinvio a giudizio dei due imputati, uno ha compiuto da poco 17 anni, l’altro è diventato nel frattempo maggiorenne, con l’accusa di omicidio preterintenzionale in concorso. All’udienza preliminare nel giugno scorso nel tribunale dei minori di Catania, i legali dei due imputati hanno chiesto il rito abbreviato e la Map, la cosiddetta messa alla prova con conseguente sospensione del procedimento.

Giuseppina ancora una volta ha ribadito di volere per il fratello giustizia e non vendetta. “I giovani non conoscono più il rispetto dell’altro”ha dichiarato in diretta televisiva.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria