A Marina di Ragusa un nuovo parcheggio di interscambio di auto e moto. Ecco dove sorgerà - Ragusa Oggi

A Marina di Ragusa un nuovo parcheggio di interscambio di auto e moto. Ecco dove sorgerà


Condividi su:


A Marina di Ragusa un nuovo parcheggio di interscambio di auto e moto. Ecco dove sorgerà
Attualità
19 gennaio 2021 16:15

A Marina di Ragusa consegnati i lavori di realizzazione del parcheggio di interscambio per la sosta di auto e moto di Piazza Vincenzo Rabito. .Oltre all’impresa che eseguirà l’intervento sono stati presenti l’assessore alle frazioni Eugenia Spata, il dirigente del Settore Gestione del Territorio e Urbanistica Ignazio Alberghino, il tecnico comunale progettista dell’opera pubblica Giuseppe Corallo ed il consigliere Comunale Riccardo Schininà.

“Entro l’estate prossima – dichiara il sindaco Peppe Cassì – Marina di Ragusa avrà un nuovo parcheggio di interscambio, nella cui area saranno realizzati oltre 380 stalli per la sosta di auto di cui 8 per disabili e 18 per auto elettriche, 40 stalli per motocicli ed altrettanti 40 per biciclette. Un nuova infrastruttura che stiamo realizzando per rendere la fraziona balneare ragusana maggiormente fruibile. Avere a disposizione infatti, un parcheggio ben organizzato a ridosso del Lungomare Andrea Doria ed alle spiagge, sarà utile soprattutto ai fini dello sviluppo del turismo”.

“Realizzeremo – aggiunge l’assessore ai lavori pubblici Gianni Giuffrida – una serie di opere che ci consentiranno di avere un parcheggio che ci permetterà di aumentare notevolmente il numero di stalli per la sosta dei veicoli. Un’area interamente riqualificata con un parcheggio importante per Marina di Ragusa capace di ospitare circa 400 veicoli. Abbiamo partecipato ad un apposito bando della Regione Siciliana che ci ha finanziato il progetto di circa 590.000 euro che questa Amministrazione comunale ha programmato e che adesso sta mettendo in esecuzione contando di poterlo avere pronto già per la prossima stagione estiva”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria