';

XII edizione del Concorso Nazionale di Poesia Città di Chiaramonte Gulfi. Quest’anno in streaming. Tutti i risultati


E’ stata un’edizione diversa. Ma non per questo meno intensa. Si è conclusa sabato 25 luglio la XII edizione del Concorso Nazionale di Poesia Città di Chiaramonte Gulfi, organizzato dall’associazione “L’ArciVersi” con la direzione artistica del poeta Sergio D’Angelo.

A causa delle restrizioni imposte dall’emergenza sanitaria del Covid, l’edizione 2020 si è svolta in diretta streaming. Un modo per far sentire, nonostante il particolarissimo periodo storico, la vicinanza dell’organizzazione a tutti i poeti vincitori e partecipanti.

Durante le due ore di diretta, sono stati premiati i poeti che hanno partecipato alla sezione A (riservata ai più giovani), sezione B (riservata a tutti coloro che hanno compiuto la maggiore età), sezione C (poesia in lingua siciliana), sezione D (libro edito di poesia in italiano) e sezione E, la novità assoluta di quest’anno (libro edito in lingua siciliana).

Ogni sezione ha avuto una giuria, scelta fra i nomi più importanti del mondo dell’editoria e della poesia.

Giurati della Sezione A: Lucia Barbagallo, Valentina Certo, Giulia Greco, Marco Nicosia, Giusi Zingale.

Giurati Sezione B: Diego Baldassarre, Luca Farruggio, Santina Lazzara, Paola Puzzo Sagrado, Sergio Russo

Giurati Sezione C e Sezione E: Maria Gabriella Canfarelli, Laura Maria Laura Caponetti, Carmelo Di Stefano, Gaetano Lia, Francesco Margani

Giurati Sezione D: Giovanni Luca “Gianluca” Asmundo, Alessia Bronico,  Fernando Della Posta, Biagio Gino Interi,  Veruska ‘Viki’ Vertuani.

Dopo aver aggregato i risultati dei singoli giurati, questi i risultati finali

SEZIONE A – riservata ai concorrenti sino ai 18 anni.

1° Premio: Davide Simone Cavallo (Ragusa): titolo dell’opera “Incapace”.

2° premio (trofeo): Federico Tomasi (Tarzo, TV): “Ai cuori che hanno illuminato il tempo”.

3° premio (trofeo): Miriam Monaco (Fiumefreddo di Sicilia, CT): “Ti chiederò perdono”.

Menzioni d’onore (trofeo):

Chiara Pagani (Alfonsine, RA): “La mia estate miele e rubino”.

Ilaria Salucci (Alfonsine, RA): “Fotografia”

Iolanda Pagani (Alfonsine, RA): “Il mio amore semplice”

Giulia Soldani (Portoferraio, LI): “Anima”

Laura Meli (Carpi, MO): “Buio”

All’unanimità, gli organizzatori decidono di conferire delle speciali menzioni di merito ai seguenti Istituti scolastici:

– Scuola dell’Infanzia “G. Deledda”; Bologna;

– Istituto Comprensivo Polo 3 – “Galileo Galilei” – Scuola secondaria di I grado, Casarano (LE);

– Istituto Tecnico per il Commercio e l’Aeronautica “F. Besta”, Ragusa;

– Scuola Secondaria di Primo grado Istituto Comprensivo “G. Matteotti” di Alfonsine (RA);

– Istituto Comprensivo “Principe Amedeo”, di Gaeta (LT);

– I.I.S.S. “Bojano”, Bojano (CB);

– Istituto di Istruzione Superiore Osimo “Laeng” Castelfidardo (Istituto A. Meucci), Castelfidardo (AN);

– Istituto Comprensivo Statale “G Bruno – M. Fiore”, Nola (NA)

 

SEZIONE B – riservata ai concorrenti dai 18 anni in su.

1° Premio: Adele Musso (Bagheria, PA): titolo dell’opera “Luna”

2° Premio (trofeo): Maria Concetta Trovato (Ragusa): “Cobalto”

3° Premio (trofeo): Lucia Triolo (Palermo): “Città lenta”

Menzioni d’onore (trofeo):

Raffaele Gueli (Catania): “Certe grafie”

Stefano Baldinu (San Pietro in Casale, BO): “Il sentiero infantile della mia felicità”

Bartolomeo Errera (Messina): “Dalle falesie”

Davide Bergamin (Roverbella, MN): “Prima di spegnere”

Gabriella Paci (Arezzo): “Le rose di maggio”

SEZIONE C – Premio Speciale “Terra Matta” (poesia in dialetto siciliano) aperta a tutte le fasce di età

1° Premio: Giuseppe Caleca (Castellammare del Golfo, TP): titolo dell’opera “Squagghiu cira a la biddizza”.

Menzioni d’onore (trofeo):

José Russotti (Messina): “E petri chi ruzzùrunu nto ciummi”

Desireè Cilia (Vittoria, RG): “O Sa’”

Calogero Gero La Vecchia (Agrigento): “Sciuri di mennula e pampina di racina”

Giuseppe Sammartano (Paternò, CT): “Si ognunu varda la so stidda”

SEZIONE D – Premio Libro edito di poesia in lingua italiana

 

1° classificato ex-aequo: Emilia Barbato (Milano), con il libro “Nature reversibili” e Fabrizio Bregoli (Cornate d’Adda, MB), con il libro “Notizie da Patmos”

3° classificato (trofeo): Alfredo Rienzi (Torino): “Partenze e promesse. Presagi”

Menzioni d’onore:

Francesca d’Errico (Caserta): “Bianco antico”

Adriana Tasin (Madonna di Campiglio, TN): “Il gesto è compiuto”

Maria Teresa Infante (San Severo, FG): “Collisione d’interni”

Angela Greco AnGre (Massafra, TA): “Arcani”

Maciej Durkiewicz (Varsavia, Polonia): “89 notifiche non lette”

SEZIONE E – Premio Libro edito di poesia in dialetto siciliano

1° classificato: Antonio Cattino (Messina), con il libro “Lu suli e la luna. Canti e puisii siciliani”

In considerazione dei punteggi estremamente equilibrati fatti registrare dagli altri partecipanti alla sezione, gli organizzatori decidono all’unanimità di attribuire il secondo posto della Sezione E alle seguenti opere e di non assegnare ulteriori menzioni d’onore:

2° classificato ex-aequo (trofeo): Fabio Messina (Palazzolo Acreide, SR): “’A Sicilia c’arricria”

2° classificato ex-aequo (trofeo): Santina Paradiso (Mazzarrone, CT): “C’era una volta il pane. U pani i casa i na vota a Gangi”

2° classificato ex-aequo (trofeo): Teresa Riccobono (Palermo): “Mmenzu a l’arvuli stu ventu”

2° classificato ex-aequo (trofeo): José Russotti (Messina) “’Arreri o scuru”.

 

Vincitori assoluti della XII edizione del Concorso Nazionale di Poesia Città di Chiaramonte Gulfi sono gli Aex Aequo Emilia Barbato (Milano), con il libro “Nature reversibili” e Fabrizio Bregoli (Cornate d’Adda, MB), con il libro “Notizie da Patmos”.

“Ringrazio di cuore i poeti e i giurati che anche quest’anno ci hanno regalato un’edizione memorabile – dichiara Sergio D’Angelo e aggiunge – “grazie anche ai miei soci, Giovanni Catania e Alessandro D’Amato e tutti coloro che hanno reso possibile questa edizione. Arrivederci all’anno prossimo”.