Teatro e fumetto insieme con Claudio Casadio nello spettacolo “L’Oreste” al Naselli di Comiso


COMISO – Un'innovativa interazione tra teatro e fumetto animato, un viaggio tra le riflessioni di un protagonista rinchiuso in manicomio e le continue visite dei suoi fantasmi. È “L’Oreste”, con l’attore Claudio Casadio e le magnifiche illustrazioni di Andrea Bruno, lo spettacolo che apre la stagione 2022/2023 del Teatro Naselli di Comiso. Appuntamento per questo mercoledì 7 dicembre alle ore 21 per l’avvio della rassegna che caratterizzerà la vita culturale  della città casmenea da qui a maggio con un cartellone ricco di importanti appuntamenti drammaturgici.




 Con “L’Oreste” il pubblico si immerge all’interno di uno spettacolo dalla forte intensità emotiva, in cui momenti tragici e teneramente comici si alternano grazie ad una magistrale interpretazione dell'attore protagonista e alla mano di Andrea Bruno, uno dei migliori illustratori italiani, tant'è che è stato co-prodotto dal festival Lucca Comics & Games la manifestazione dedicata al fumetto più importante d'Europa. Uno spettacolo dai ritmi intensi e che, nonostante la presenza del solo Casadio sul palco non può definirsi in alcun modo un monologo viste le continue interazioni dell'attore in carne ed ossa con le figure a fumetti sullo schermo. 



Una riflessione sull’abbandono, sulla solitudine, sull’amore negato e su come la vita spesso non faccia sconti e sia impietosa. Casadio dà vita ad un personaggio indimenticabile capace di far sorridere, commuovere e scuotere le coscienze degli spettatori che lo stanno applaudendo ad ogni replica della lunghissima tournée che da qui a maggio porterà in scena la pièce più di cento volte. “Si ricomincia – spiega Alessandro Di Salvo, presidente dell’associazione La Girandola che gestisce il teatro – spinti dalla grande accoglienza che il pubblico ha riservato al nostro cartellone. Mai così tanti abbonamenti da quando nel 2000 il Teatro Naselli è stato riaperto al pubblico. Un riconoscimento al lavoro di questi anni, uno stimolo a fare sempre meglio, una testimonianza della grande voglia della gente di stare assieme ed assistere a spettacoli dal vivo dopo due anni fatti di schermi, monitor e collegamenti a distanza”. 



È possibile acquistare i biglietti d’ingresso al botteghino dal martedì al venerdì dalle ore 16 alle ore 20 o su liveticket.it anche usufruendo del bonus docenti e 18app, detrazioni fiscali, sconti speciali under 30 e riduzioni per aderenti a club services, cral aziendali e associazioni convenzionate. Attivo il servizio babysitting, un chiaro invito, piacevolmente accolto, dalle giovani coppie che possono venire in teatro per divertirsi portando i propri figli. Per maggiori informazioni e per rimanere aggiornati su tutte le iniziative del Teatro Naselli di Comiso è possibile visitare il sito www.spazionaselli.it e i canali social.



Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it