STILATO UN CRONOPROGRAMMA PER LA IMPORTANTE STRUTTURA STRADALE - Ragusa Oggi

STILATO UN CRONOPROGRAMMA PER LA IMPORTANTE STRUTTURA STRADALE


Condividi su:


STILATO UN CRONOPROGRAMMA PER LA IMPORTANTE STRUTTURA STRADALE
Politica
20 ottobre 2010 15:31

Una conferenza di servizio tra la Provincia ed il comune di Vittoria è stata organizzata dall’assessore provinciale alla Viabilità, Salvatore Minardi, per la realizzazione della rotatoria all’ingresso dell’abitato di Scoglitti e della strada di collegamento tra S.P. n. 105 (circonvallazione di Scoglitti) ed il lungomare di Cammarana.

“Dopo aver fatto il punto della situazione – spiega l’assessore Minardi – abbiamo convenuto di stipulare un cronoprogramma per la realizzazione della rotatoria all’ingresso di Scoglitti, impegnandoci reciprocamente per specifiche opere ed interventi che in brevissimo termine permetteranno di consegnare la struttura agli utenti. In merito alla realizzazione della bretella di collegamento tra la circonvallazione di Scoglitti ed il lungomare di Cammarana, si sono stabilite alcune attività propedeutiche per la realizzazione dell’opera che ha già visto, su richiesta del nostro assessorato, il parere positivo della Soprintendenza dei Beni Culturali di Ragusa in quanto insiste su un’area archeologica. Colgo favorevolmente la soddisfazione espressa dai rappresentanti del comune di Vittoria per l’attenzione prestata dalla Provincia alle problematiche trattate e, soprattutto, lo spirito collaborativo mostrato dagli assessori comunali. Ritengo – conclude l’assessore Minardi – che tale programmazione sinergica deve essere vista nell’ottica di una più ampia e stabile collaborazione al fine di ottimizzare la rete viaria Ipparina”.

Alla conferenza, oltre l’assessore Salvatore Minardi, erano presenti per la Provincia il dirigente del settore, Giancarlo Dimartino e Attilio Cannata mentre per il comune di Vittoria hanno partecipato l’assessore alla Viabilità, Giuseppe Mascolino, l’assessore ai LL.PP., Salvatore Avola, nonché i tecnici Alberto Avarino,  Antonino Frasca e  Salvatore Occhipinti. (lc.)

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria