Serena Iannizzotto al Royal Dance Grand Prix in Slovenia: un primo e un secondo posto per la allieva di Progetto Danza Ragusa


Serena Iannizzotto incanta pubblico e giuria al Royal Dance Grand Prix in Slovenia: un Primo e un secondo posto per la allieva di Progetto Danza Ragusa

Quello che già da inizio anno accademico sembrava un avvio promettente di stagione, per Serena Iannizzotto, 11 anni, allieva della Maestra Saveria Tumino, con gli ottimi piazzamenti in Romania dell’ottobre scorso, adesso si profila sempre più come una conferma dell’ottimo lavoro svolto in questi anni dalla scuola Progetto Danza.

Primo posto nella sezione Danza Contemporanea categoria scuole professionali con la coreografia “Stabat Mater”di Saveria Tumino e secondo posto in danza classica nella sezione Danza Classica categoria scuole professionali con una variazione tratta dal terzo atto de “La fille mal gardeè” al concorso Royal Dance Grand Prix, che si è svolto il 15 febbraio a Sezana, in Slovenia al confine con L’Italia, dove i premi prestigiosi in palio erano niente di meno che la possibilità di accedere gratuitamente ai corsi brevi presso l’accademia nazionale di danza di Mosca e l’accademia nazionale di Riga.

“Serena Iannizzotto è solo il frutto della costanza, della dedizione e della voglia di arrivare al traguardo” commenta la Maestra Saveria Tumino. “Qualunque docente prova solo gratitudine e soddisfazione perché vede il frutto del proprio lavoro sull’allievo altamente realizzato. È necessaria una sorta di simbiosi tra i due e ancor di più la fiducia reciproca tra insegnanti e genitori. La nostra scuola si è sempre distinta per sostenere gli allievi che vogliono fare carriera nel mondo della danza, cercando le strade più giuste e più valide per la loro formazione, facendo sostenere loro esami di fine anno e offrendo una formazione in danza di tipo accademico”.

Così Serena Iannizzotto ha colpito tutti, giudici, pubblico, colleghi, per la sua preparazione tecnica ed espressiva, nonostante la giovanissima età. Nel classico ha sfiorato la vittoria posizionandosi seconda solamente dietro ad un ballerina di 17 anni, favorita in partenza per la vittoria per la sua maturità. Ma è stato nella sezione danza contemporanea che Serena ha convinto più di tutti con una splendida interpretazione, non solo tecnica, della coreografia della maestra Saveria Tumino “Stabat Mater”.

Ed è di queste ore la notizia che proprio con questa coreografia Serena è stata selezionata per partecipare ai provini per Italia’s Got Talent che si svolgeranno a “Danza in Fiera”, la più importante fiera della danza a livello Europeo che si terrà il prossimo fine settimana a Firenze. “Per Serena è un ulteriore conferma della sua bravura e un giusto riconoscimento per gli sforzi suoi e della sua famiglia” prosegue Saveria Tumino. “Questa ulteriore notizia ci riempie di felicità e soddisfazione. Non possiamo fare altro che continuare a lavorare sodo per ottenere traguardi sempre più elevati. All’interno della scuola ci sono molti talenti che stiamo avviando verso un percorso professionale e già si iniziano a vedere anche su di loro i primi risultati. Adesso stiamo preparandoci per andare a Firenze a fine Febbraio, mentre a Marzo ritorneremo a Bucarest per partecipare ad un altro importante concorso con giudici provenienti dalle migliori realtà accademiche europee.”

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it