Ragusa Prossima auspica unità del centrosinistra per le Europee - Ragusa Oggi

Ragusa Prossima auspica unità del centrosinistra per le Europee


Condividi su:


Ragusa Prossima auspica unità del centrosinistra per le Europee
Politica
1 aprile 2019 10:47

 

Le elezioni europee del maggio prossimo, rappresentano un passaggio cruciale per l’avvenire dell’Unione Europea.

Ragusa Prossima  considera l’Europa che si è generata, dal Manifesto di Ventotene all’attuale Unione europea , non solo l’orizzonte di senso politico in cui i valori di libertà, uguaglianza, fraternità e democrazia innestati nelle antiche radici cristiane trovano naturale collocazione e sviluppo, ma anche una organizzazione istituzionale e politica essenziale per produrre benessere e ricchezza in un mondo multipolare nel quale le relazioni di forza e di potere si sviluppano tra grandi aree ed in cui i singoli  stati rischiano di soccombere agli interessi economici e politici delle grandi potenze.

La via della seta nella quale la Cina  dialoga con ogni singolo stato europeo , rischia di trasformarsi  in realtà in un vicolo cieco per gli stati europei se questi non salgono sulle spalle di “Europa”.

Siamo naturalmente convinti che il progetto europeo ha necessità di trovare una nuova definizione  per superare il deficit di credibilità in cui la prassi e il concreto dipanarsi di politiche europee spesse volte inadeguate, lo hanno ridotto anche a causa di una martellante  narrazione delegittimante da parte delle forze sovraniste ed antieuropee.

Un’ Europa più prossima e realista, più vicina alle esigenze delle persone e dei settori più deboli della comunità europea è possibile e deve essere nel progetto delle forze democratiche ed europeiste.

Sostenere gli investimenti pubblici e privati, mettere in campo un grande programma europeo contro la disoccupazione soprattutto nei paesi dell’Europa meridionale, una nuova progettualità per i giovani per formarli meglio, mettere in campo politiche di equità sociale e che facciano crescere l’umanità degli uomini europei, utilizzando una nuova politica migratoria , condivisa ed integrante come chiave di volta.

Questo significa che tutte le forze democratiche , europeiste, della sinistra e del cattolicesimo democratico facciano crescere nelle nostre comunità locali la consapevolezza che le prossime elezioni europee sono uno spartiacque storico.

E’ il momento in cui movimenti e partiti europeisti , valorizzando le diversità e le differenze, si impegnino in un’azione comune per spiegare ai 350 milioni di elettori europei che il nostro futuro , il futuro delle nuove generazioni non può essere in mano a gruppi e partiti che sotto il vessillo del sovranismo, coltivando  spregiudicatamente la paura, il rancore, le reazioni irrazionali , vogliono costruire  società chiuse, discriminanti, illiberali e  favorire di fatto  un nanismo economico sovranista capace di produrre nel breve e medio periodo solo più povertà e disastro economico e sociale per ogni singolo stato europeo che si affidasse ad essi.

Ragusa Prossima apprezza l’impegno culturale e formativo dei movimenti che stanno già offrendo alla nostra città una riflessione ampia ed approfondita sull’Europa ed invita tutte le forze del centro sinistra ad un lavoro politico e culturale comune, proponendo per i primi di maggio un “ Concerto di Idee per l’Europa”, un momento pubblico e cittadino per offrire ai ragusani la giusta consapevolezza della posta in gioco delle prossime elezioni europee.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria