Pallavolo femminile B2, la Logos Ardens conquista un punto dopo una sconfitta al tie break


La Logos Ardens sconfitta al tie break ieri pomeriggio contro la Volley Reghion a Reggio Calabria. Nonostante la sconfitta, la squadra comisana conquista un punto importante per la classifica del girone M del campionato di B2 femminile di pallavolo. La gara (parziali: 25-20, 25-14, 24-26, 23-25, 15-10), è iniziata in ritardo a causa del protrarsi di altre partite disputate al PalaCalafiore.

La squadra comisana inizia male, perdendo subito i primi due set, ma si riscatta ampiamente nel terzo e nel quarto set, cedendo solo nel quinto. Determinanti per l’Ardens sono state alcune assenze per infortunio. «Siamo purtroppo in carenza di organico a causa di alcuni infortuni – afferma il presidente dell’Ardens, Luca Occhipinti – Denise Iapichino, stoicamente, ha giocato nonostante i problemi fisici a un braccio. Nonostante tutto, un punto conquistato ieri ci permette di conservare intatte le speranze di mantenere la categoria. Vista la determinazione mostrata in campo dalle ragazze, possiamo sperare, appena recuperate le atlete infortunate, di poter cambiare il nostro campionato».

Domenica prossima la Logos Ardens giocherà ancora in casa contro il Crotone, attuale terza forza del campionato. Ancora in difficoltà di organico, l’Ardens dovrà cercare di gettare il cuore oltre l’ostacolo per conquistare punti e muovere la classifica. La gara si disputerà al PalaDavolos. Ma nel palazzetto si registrano infiltrazioni di pioggia dal tetto. In caso di maltempo, la gara dovrà essere spostata su un altro campo, probabilmente Giarratana.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it