L’UNDER 17 CAMPIONE REGIONALE - Ragusa Oggi

L’UNDER 17 CAMPIONE REGIONALE


Condividi su:


L’UNDER 17 CAMPIONE REGIONALE
Sport
15 maggio 2012 7:42

Dopo il successo dell’under 15 della Nova Virtus, anche il roster under 17 guidato da Sergio Trovato ed Emanuele Tumino si è laureato campione regionale di categoria. Il quadrangolare si è svolto lo scorso week-end a Gela, cui hanno partecipato anche i quintetti di Porto Empedocle, Ginnic Palermo e Milazzo. La Nova Virtus griffata Bipielle ha superato in semifinale il Porto Empedocle per 98-57, dopo una gara, però, sofferta per almeno due tempi, mentre nella finalissima ha battuto il tenacissimo Milazzo per 72-66, facendo valere, nell’ultimo “tempino”, il proprio maggior tasso tecnico, la profondità della panchina e, soprattutto, la gran classe di Giorgione Canzonieri, senz’altro il miglior atleta della manifestazione, ospitata dal PalaCossiga. I tirrenici, in semifinale, avevano superato sul filo di lana la Ginnic Palermo per 46-43 che poi ha conquistato il terzo posto, battendo nettamente Porto Empedocle (92-58). In finale, la squadra ragusana parte bene cogliendo un buon margine di vantaggio, ma al primo intervallo le due squadre si trovano appaiate. Ragusa non ha pazienza in attacco, sperpera palle su palle, ma riesce a restare sempre attaccata alla partita, malgrado Foti faccia pentole e coperchi (39-40 al riposo lungo). Nel terzo quarto la musica non cambia, con gli iblei che non mordono in difesa, concedendo troppi canestri facili,  mentre in attacco i rifornimenti a Canzonieri latitano. Milazzo al 30’ chiude ancora avanti, ma sempre di una inezia. Nell’ultimo parziale la Nova Virtus finalmente comincia a giocare, mentre Milazzo perde per falli gli  uomini migliori sotto i colpi di Ferlito  Mazzotta e Canzonieri, i tirrenici cominciano a cedere psicologicamente e, soprattutto, stanchi fisicamente, non trovano più il canestro in attacco su azione. Paradossalmente sono proprio i virtussini a tenere accesa la speranza milazzese, centrando nei momenti cruciali solo 1 libero su 6 e commettendo ingenui falli in difesa che i ragazzi di Castellano puntualmente trasformano in punti preziosi dalla lunetta. E’ però Giorgione Canzonieri a 40 secondi dalla fine, proprio dalla lunetta, a mettere in cassaforte il successo, realizzando i due liberi che portano la Nova Virtus a più 6. Per gli atleti classe 1995 della Nova Virtus è il secondo titolo regionale, giunto però dopo un lustro dalla conquista del titolo nella categoria Esordienti.

 

 

 

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria