L'ULTIMA CAROVANA: IL VIAGGIO LUNGO LE VIE DELLA SETA IN UNA MOSTRA AI MERCATI DI TRAIANO - Ragusa Oggi

L’ULTIMA CAROVANA: IL VIAGGIO LUNGO LE VIE DELLA SETA IN UNA MOSTRA AI MERCATI DI TRAIANO


Condividi su:


L’ULTIMA CAROVANA: IL VIAGGIO LUNGO LE VIE DELLA SETA IN UNA MOSTRA AI MERCATI DI TRAIANO
Cultura
11 febbraio 2012 17:54

Un viaggio senza tempo, quello che ci viene raccontato dalla mostra “L’ultima carovana sulla via della seta” ospitata ai Mercati di Traiano. Da un viaggio a dorso di cammello nasce questa esposizione, organizzata nell’ambito della Biennale Internazionale di Cultura Vie della Seta, evento realizzato grazie alla sinergia tra il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e Roma Capitale. La mostra è promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e Centro Storico – Sovraintendenza ai Beni Culturali, con la collaborazione del Ministero della Cultura e del Turismo della Repubblica di Turchia, dell’Ambasciata della Repubblica di Turchia in Italia e dell’Ufficio Cultura e Informazioni dell’Ambasciata di Turchia. I servizi museali sono di Zètema Progetto Cultura.

La Via della Seta, una delle aree comuni del patrimonio culturale dell’umanità lungo cui viaggiavano religioni, scoperte e credenze. La Via della Seta che iniziava in Cina e si sviluppava verso l’Europa. La Via della Seta, che si intersecava con città storiche come Samarcanda, Istanbul e Roma, ed è stata una solida base per il dialogo interculturale che anche oggi si cerca di sviluppare.

Circa novanta foto documentano i volti dolci e pieni delle ragazze di Tajika, i mercati con il loro mare fluttuante, quasi ipnotico, di sete rosse, le ombre dei carovanieri proiettate sulla sabbia del deserto, i templi buddisti o l’ingresso superbo a Samarcanda.  Lo spirito dei viaggiatori di allora è tornato a rivivere in queste immagini, anche se sono solo una piccola sintesi di ciò che i moderni carovanieri hanno visto e vissuto nel susseguirsi dei giorni. Ma sono sufficienti per far nascere in chi le guarda il desiderio di affidare i propri beni al dorso di un cammello, affrontare le piste del deserto e perdersi nella Via della Seta.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria