LEGAMBIENTE CONTRO GLI OGM - Ragusa Oggi

LEGAMBIENTE CONTRO GLI OGM


Condividi su:


Cultura
4 aprile 2014 14:15

Il Circolo Melograno organizza sabato 5 Aprile, dalle ore 18.00 alle ore 20.00, presso il C.C. “La Fortezza”, una mobilitazione cittadina per un’Italia libera da OGM. Parteciperanno le sezioni locali del Movimento Difesa del Cittadino, di Slow Food e dell’Istituto “Principi Grimaldi” di Modica.

Legambiente si mobilita contro gli OGM insieme a numerose organizzazioni del mondo agricolo ambientalista, cooperativo e dei consumatori.

Un rischio tangibile che, in questi giorni, potrebbe diventare reale dato il ricorso presentato da un agricoltore friulano contro il decreto interministeriale che proibisce la semina di Mais MON810, coltura geneticamente modificata.

“Invadiamo la rete per far capire chiaramente al governo che vogliamo un’Italia libera da OGM, la tutela dei nostri prodotti di qualità, dei semi autoctoni e della biodiversità” – spiega Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente – “Con #italiaNOogm postiamo sui social network Facebook, Twitter e Instagram le immagini dei nostri piatti preferiti, delle ricette tipiche, dei prodotti che amiamo”. – Continua la Direttrice – “Il 5 Aprile incontriamoci tutti nelle piazze e nei mercati per partecipare al referendum di Legambiente, perché ognuno di noi ha il diritto di scegliere cosa mettere nel piatto e un’agricoltura sostenibile, libera da OGM.”

Nel corso dell’evento Legambiente Modica offrirà l’assaggio di un piatto tipicamente siciliano, cavati conditi con prodotti tipici nostrani messi a disposizione da Natura Iblea, realizzati con grano Russello (antica varietà di grano duro siciliano) del Mulino Di Raimondo e preparati dagli alunni dell’Istituto “Principi Grimaldi” di Modica.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria