La Compagnia G.o.D.o.T. di Ragusa ha festeggiato i 25 anni di attività


Lo spettacolo “Varietà Godot”, ospitato presso la Maison G.o.D.o.T., con tre sold out consecutivi ha salutato questo fine settimana la conclusione della sedicesima edizione bis della stagione teatrale “Palchi DiVersi” della compagnia ragusana G.o.D.o.T.. Un vero e proprio viaggio nel passato e negli anni d’oro del varietà e del teatro comico moderno che ha visto alternarsi sul palco tutti i giovani e giovanissimi attori appartenenti alla compagnia.

Presentate da un provetto conduttore, il giovanissimo attore di appena otto anni Marco Cappuzzello, le tre divertenti serate hanno fatto da cornice a due importantissimi anniversari in casa G.o.D.o.T.. La compagnia teatrale guidata da sempre da Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso ha raggiunto infatti, proprio in questi giorni, l’importantissimo traguardo dei venticinque anni di intensa attività, in concomitanza pure al primo anniversario dell’apertura di Maison GoDot, lo spazio teatrale ricavato all’interno della sede di Ragusa.

Anni di successi e di spettacoli anche di grandi autori, da Ionesco e il suo teatro dell’assurdo, da sempre al centro dei lavori e delle sperimentazioni della compagnia G.o.D.o.T., a Shakespeare, ai grandi autori siciliani come Pirandello e Verga. Un quarto di secolo, quello appena trascorso, caratterizzato da un’attività teatrale mai banale e proposta sui palcoscenici di Ragusa e di tutta la provincia, ma anche nel resto della Sicilia e in alcune tappe nazionali, grazie alla passione dei giovani attori che si sono susseguiti in tutti questi anni. Ragazzi e ragazze di tutte le età che tra laboratori e messe in scena, hanno vissuto il proprio personale percorso di crescita.

Una vera e propria simbiosi, quella tra i direttori artistici Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso e i giovani talenti ragusani, che ha trovato pieno sbocco nella realizzazione, esattamente un anno fa, della Maison GoDot, un nuovo spazio dedicato all’arte teatrale accanto alla sede storica della compagnia iblea e che ha dato nuova linfa alle produzioni. “Siamo felici dell’importante traguardo raggiunto per i nostri primi venticinque anni di attività e del primo anno della nostra nuova Maison – hanno dichiarato i direttori artistici Federica Bisegna e Vittorio Bonaccorso – Non era scontato prevedere questo affetto che ormai da anni ci circonda. Siamo soddisfatti del lavoro svolto finora consapevoli del fatto che solo con altrettanto impegno e dedizione potremo continuare a regalare ai giovani desiderosi di scoprire il teatro e il mondo magico che lo circonda, un luogo adatto e piacevole in cui dar spazio alle loro passioni”.

Sono stati tanti dunque i motivi per festeggiare e brindare assieme al pubblico dando appuntamento ai prossimi incontri in estate, con il ritorno di Palchi Diversi al Castello di Donnafugata e con una produzione eccezionalmente portata in scena a Ragusa Ibla. Ma intanto la compagnia torna a recitare il 21 e 22 maggio prossimi all’interno di una manifestazione dedicata al teatro promossa dal Comune di Ragusa. Per qualsiasi informazione è possibile contattare la compagnia G.o.D.o.T. ai numeri 339.3234452 – 338.4920769 – 328.2553313 – 339.3130315 o scrivere una mail all’indirizzo di posta elettronica info@compagniagodot.it.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it