LA CICLI MASSARI CONQUISTA UN TERZO POSTO ALLA GRANFONDO LOMBARDO ERICE - Ragusa Oggi

LA CICLI MASSARI CONQUISTA UN TERZO POSTO ALLA GRANFONDO LOMBARDO ERICE


Condividi su:


LA CICLI MASSARI CONQUISTA UN TERZO POSTO ALLA GRANFONDO LOMBARDO ERICE
Sport
14 maggio 2012 15:28

Alla seconda edizione della Granfondo Lombardo di Erice, con un parterre di eccezione che ha visto tra l’altro la presenza del campionissimo Claudio Chiappucci e di Renato Di Rocco, presidente della Federazione ciclistica italiana, e con un gruppo di partenti tra i più quotati tra quelli che partecipano alle varie competizioni siciliane (gli ex professionisti ieri non si contavano), la squadra del presidente Franco Massari è riuscita a conquistare il podio sia nella granfondo (140 chilometri) che nella mediofondo (90 chilometri). Grande mattatore è stato Paolo Cavalieri che, nella classifica assoluta, ha ottenuto il terzo posto dopo avere animato una fuga che è durata per quasi tutta la corsa. In realtà Cavalieri è arrivato al secondo posto, alle spalle del leader della corsa. Ma dopo il reclamo del terzo classificato, Cavalieri e il primo in classifica sono stati indietreggiati dai giudici di una posizione e la vittoria è andata al ricorrente. “Ma ciò non toglie nulla – afferma il presidente Massari – al valore dell’impresa. Per noi è un risultato di grandissimo prestigio, di certo il migliore in questa stagione. Riuscire a centrare il podio di fronte ad un gruppo così assortito, con campioni provenienti da ogni parte d’Italia, è la testimonianza più evidente delle capacità dei nostri ragazzi. Mai e poi mai alla vigilia avremmo scommesso su un risultato così sorprendente. E’ chiaro che ci fa immenso piacere e che ci stimola ad andare avanti verso altri traguardi degni di nota. Siamo un gruppo in continua e costante crescita e queste affermazioni lo testimoniano”. Ad Erice si è ben distinto pure il capitano Angelo Canzonieri ottenendo un secondo posto nella medio fondo, che,  ancora una volta, ha messo in campo, con le sue pedalate decise e determinate, tutta la propria classe da ex professionista. “Non ero in smaglianti condizioni – chiarisce il capitano – tanto è vero che ho deciso di misurarmi con la competizione meno lunga. Nonostante tutto, però, ho capito che avrei potuto puntare a qualche risultato importante. E alla fine è arrivato. Anche per me si è trattata di una bella sorpresa. Vorrei comunque fare i miei personali complimenti a Paolo Cavalieri perché ha compiuto una vera e propria impresa. Il podio alla Granfondo Lombardo vale davvero tantissimo”. Gli altri ciclisti impegnati a Rosolini hanno ottenuto un buon risultato con  Angelo Mortillaro e Vito Cutrone rispettivamente al quinto e sesto posto assoluto. “Un’altra soddisfazione – sostiene il direttore sportivo Gianni Licitra – per i nostri ragazzi che oltre a confrontarsi con una concorrenza agguerrita hanno dovuto fare i conti con le elevate temperature atmosferiche che hanno condizionato il rendimento più del dovuto. Siamo comunque contenti perché abbiamo mantenuto invariato il livello dei risultati rispetto alle altre gare di questa stagione”.

 

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria