Da domani entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio Abate a Giarratana - Ragusa Oggi

Da domani entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate a Giarratana


Condividi su:


Da domani entrano nel vivo i festeggiamenti in onore di Sant’Antonio Abate a Giarratana
Cultura
15 gennaio 2020 8:57

Entrano nel vivo da domani, con l’inizio del triduo di preparazione alla festa esterna, le tradizionali celebrazioni in onore di Sant’Antonio Abate a Giarratana. Il triduo sarà predicato dal parroco di San Giacomo Bellocozzo, don Santo Vitale. Domani, in basilica, alle 17,30 ci sarà la recita del Santo Rosario animata dalla San Vincenzo mentre alle 18 è prevista la celebrazione eucaristica. Venerdì 17, invece, ricorre la festa liturgica del santo. A mezzogiorno ci sarà il suono a festa delle campane e lo sparo di colpi a cannone. Nel pomeriggio, alle 17,15, la recita del Rosario animato dalle catechiste e la celebrazione dei solenni Vespri.

A seguire, alle 18, la celebrazione eucaristica. Sabato, vigilia della festa esterna, è prevista alle 17,30 la recita del Santo Rosario animato dal gruppo ministranti mentre alle 18 si terrà la celebrazione eucaristica. Domenica 19 gennaio, poi, è il momento clou delle celebrazioni. Questo il programma. Alle 8,30 la celebrazione eucaristica. Alle 9,30 lo sparo di colpi a cannone e giro per le vie cittadine da parte del corpo bandistico Vincenzo Bellini di Giarratana. Alle 10,30 l’esecuzione di marce sinfoniche in piazza. Alle 11 la solenne celebrazione eucaristica. A mezzogiorno la tradizionale “Sciuta” del simulacro del santo.

Sarà portato a spalla in processione per le vie del centro storico mentre il rientro della processione avverrà in chiesa Madre. Alle 15 il giro per le vie cittadine del corpo bandistico e l’esecuzione di marce sinfoniche in piazza. Alle 15,30 la tradizionale benedizione degli animali davanti al sagrato della chiesa Madre. Alle 16 la tradizionale cena.

Alle 18,30 la solenne celebrazione eucaristica in chiesa Madre. A partire dalle 19,30 la processione vespertina per le seguenti vie: corso Umberto I, via Archimede, via dei Vespri, via Verdi, via Vittorio Emanuele, via Andrea Costa, via Mercato, via Pirandello, via Pacini, via Costa, corso XX Settembre, corso Umberto I, via Cairoli, via Ruggero Settimo, via Verdi e basilica. Alle 21 il rientro della processione e la riposizione del simulacro nella propria cappella a cui farà seguito la preghiera conclusiva. Al termine, l’estrazione della lotteria Sant’Antonio abate 2020. Durante le giornate dedicate alla festa, sarà Confcommercio provinciale Ragusa, guidata dal presidente Gianluca Manenti, a sostenere l’attività di comunicazione a tutti dell’evento religioso. Il servizio pirotecnico è curato dalla ditta Fiori di Fuoco di Culoso Davide, Giarre.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria