Bando dell’Asp di Siracusa mai "pubblicato", ma con assegnazione avvenuta. Annullato dal tribunale - Ragusa Oggi

Bando dell’Asp di Siracusa mai “pubblicato”, ma con assegnazione avvenuta. Annullato dal tribunale


Condividi su:


Bando dell’Asp di Siracusa mai “pubblicato”, ma con assegnazione avvenuta. Annullato dal tribunale
Sanità
11 luglio 2019 12:33

Bandi per la selezione di medici senza essere pubblicizzati e pubblicati sui canali istituzionali. E’ accaduto all’Asp di Siracusa dove è intervenuto il Tar di Catania con una sentenza che ha annullato gli avvisi.

La vicenda risale al 2013 ma la sentenza è stata emessa soltanto pochi giorni fa: è stata dichiarata illegittima l’assegnazione di ore di specialistica ambulatoriale di Ginecologia presso l’Asp di Siracusa a causa di un bando che in sede giudiziaria gli avvocati di parte hanno definito “fantasma”.

Nel 2013 l’Asp di Siracusa aveva creato un bando per assegnare le ore di copertura. Il bando, però, non risultava essere stato pubblicato da nessuna parte, almeno per l’accusa, ma l’assegnazione dell’incarico era comunque avvenuta.

A sua difesa l’Asp di Siracusa aveva asserito invece di aver pubblicato il bando citato, tanto che è stata necessaria la disposizione di una consulenza tecnica d’ufficio per poter acclarare che “non puo’ ritenersi dimostrata l’effettiva , corretta e idonea pubblicazione telematica del bando”.

Due partecipanti catanesi, difesi dall’avvocato rosolinese Roberto Salemi, hanno deciso di ricorrere alle vie legali, prima davanti al Tar e poi al tribunale di Siracusa. La battaglia è stata lunga ma alla fine il CTU nominato dal tribunale, dopo aver effettuato una perizia tecnica, ha evidenziato le difficoltà nel reperimento del bando.

La sentenza, oggi passata in giudicato, ha annullato l’assegnazione e ha stabilito che bisognerà procedere ad un nuovo bando per assegnare le ore di specialistica ambulatoriale.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria