APPLAUSI PER I VIRTUOSISMI DEL VIOLINO, PIANOFORTE E CLARINETTO DELL’EST EUROPEO - Ragusa Oggi

APPLAUSI PER I VIRTUOSISMI DEL VIOLINO, PIANOFORTE E CLARINETTO DELL’EST EUROPEO


Condividi su:


APPLAUSI PER I VIRTUOSISMI DEL VIOLINO, PIANOFORTE E CLARINETTO DELL’EST EUROPEO
Cultura
23 marzo 2011 16:14

Grande entusiasmo mostrato dal pubblico che ha voluto passare una serata all’insegna della musica classica grazie all’appuntamento in programma all’interno del cartellone di “Ibla Classica International 2011”. La stagione concertistica organizzata dall’Agimus di Ragusa continua a riscontrare successo e in questo caso accogliendo i bravissimi giovani musicisti russi, ospiti della serata, che hanno saputo creare un’atmosfera emozionante e raffinata all’interno del teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. “Sono soddisfatto dei commenti positivi sulla bellissima serata – ha dichiarato il maestro Cultrera – E’ sempre bello trovare un pubblico così entusiasta. Domenica abbiamo assistito a delle esibizioni eccezionali.

Ho voluto presentare un variegato programma, ricco della giusta carica emozionale, in cui è confluita la bravura degli artisti che si sono alternati sul palco. Abbiamo avuto l’onore di ospitare tre studenti russi delle due più grandi fondazioni di Mosca, tre talenti di 14, 15 e 18 anni, fra violino pianoforte e clarinetto, che hanno dato il massimo. Proprio il clarinettista, in soli 5 mesi si è esibito in ben 20 nazioni.- sottolinea Cultrera- Abbiamo voluto creare questo particolare confronto artistico anche con artisti siciliani che si sono formati in Russia”. Ricordiamo che i quattordicenni talenti russi sono stati affiancati dagli artisti siciliani che studiano a Mosca, accompagnati dal violinista Victor Abramian, hanno eseguito le musiche di Bellini, Chopin, Beethoven, Caikovskij, Saint-Saens . Al clarinetto si è esibito Mikhail Mering,che ha tenuto concerti in tutta Europa e in particolare si è esibito come solista con “I Virtuosi di Mosca” Chamber Orchestra, la Filarmonica Nazionale di Russia, Tchaikovsky Symphony Orchestra.

Al pianoforte la quindicenne Anastasia Vorotnaya che nel 2006 ha vinto il primo premio al concorso “Mozart – bambino prodigio” ed ha suonato anche alla storica “Carnegie Hall” di New York. Sul palco anche il violinista quattordicenne Zharkova Julia, che dal 2007 studia al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca (Moscow) nella classe del Professor Victor Abramian. Inoltre si sono esibiti artisti siciliani come: Gabriele Bosco, violinista che ha studiato al conservatorio Caikovskij di Mosca, vincitore del “Premio Nazionale delle Arti” indetto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca. Ed ancora Chiara Musumeci, pianista, vincitrice di diversi concorsi nazionali ed internazionali. Presenti in sala numerosi turisti francesi estasiati dalla bellezza del teatro reso vivo dall’eccellenza delle esibizioni che si sono susseguite. Presenti alla serata il presidente della Provincia, Franco Antoci, ed il delegato comunale al Turismo, Filippo Angelica e anche in rappresentanza del Comune.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria