A Santa Croce c’è il bilancio partecipato, il 5 dicembre la scadenza delle proposte



Il Comune di Santa Croce Camerina promuove il bilancio partecipato come strumento per il coinvolgimento dei cittadini nella formazione delle scelte amministrative. Tutti i cittadini interessati, le associazioni, i comitati e gli enti del nostro comune sono invitati a presentare proposte che saranno esaminate dal tavolo tecnico del Bilancio Partecipato.

Le proposte dovranno riguardare le seguenti aree tematiche: Ambiente e ecologia, lavori pubblici, sviluppo economico e turismo, spazi e aree verdi, politiche giovanili, attività sociali, scolastiche ed educative, culturali e sportive. “Attraverso questo strumento – commenta il sindaco Peppe Dimartino – vogliamo costruire un rapporto diretto tra cittadini e governance locale, riavvicinare le persone e l’elettorato alla politica e al governo del territorio. Vogliamo favorire una reale apertura della macchina istituzionale alla partecipazione diretta ed effettiva della popolazione nell’assunzione di decisioni sugli obiettivi e la distribuzione degli investimenti pubblici, superando le tradizionali forme solo ‘consultive’ e creando un ponte tra democrazia diretta e quella rappresentata”.

Le proposte dovranno pervenire, tramite apposita scheda di partecipazione scaricabile dal sito dell’ente al seguente link: https://www.comune.santa-croce-camerina.rg.it/wp-content/uploads/2022/11/avviso-pubblico-bilancio-partecipato.pdf entro e non oltre le ore 12.00 del 05/12/2022.

La presentazione dovrà avvenire tramite PEC all’indirizzo comune.santacrocecamerina@anutel.it o con consegna brevi manu presso l’ufficio Protocollo del Comune ubicato in Via Carmine n. 95.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it