A S. CROCE SI FESTEGGIA S. GIUSEPPE ANCHE CON L’ARTE


Nell’ambito dei festeggiamenti del Patrono S.Giuseppe, si inserisce la Mostra Fotografica intitolata :”La festa di San Giuseppe a Santa Croce Camerina”. I fotografi Giovanni Tidona, Silvio Rizzo e Gianni Giacchi esporranno i loro scatti che immortalano i momenti salienti della festa e soprattutto quelli che sono capaci di colpire il cuore di chi guarda. La parola fotografia ha origine da due termini greci: photos e graphia. Letteralmente quindi fotografia significa scrivere (grafia) con la luce (fotos) ed è per questo che si può considerare un linguaggio senza scrittura.  La fotografia va pertanto ben oltre il semplice lato artistico perché è in grado di testimoniare realtà non tangibili dall’uomo: essa infatti non si ferma alla semplice ripresa della realtà, ma segnala verità molto più profonde.

Al giorno d’oggi la fotografia ha un altro scopo molto importante: è il racconto della nostra storia, del nostro passato, ma soprattutto del nostro presente; la fotografia ci permette di ricordare e di far conoscere all’intera umanità la realtà di fatti realmente accaduti. È straordinario pensare come un semplice scatto fotografico possa valere più delle parole, riuscendo spesso ad ammutolire e soprattutto a far riflettere.  Cosa si cela dunque dietro la fotografia? Si nascondono uomini che vogliono comunicare tramite un’immagine i loro stati d’animo, si nasconde un messaggio che nel nostro linguaggio quotidiano si traduce in stupore, rabbia per il presente, dolore e a volte gioia.

Sta a noi interpretare, mediante una foto, il nostro passato e il nostro presente. Accanto a questa forma d’arte, sarà possibile ammirare i lavori realizzati dai ragazzi dell’Associazione “Libera…mente”. Infatti, partendo dall’assunto che si può fare arte con ogni cosa e  nell’ottica di sostegno alle politiche ambientali di riuso e di riciclo, i ragazzi hanno assunto le vesti di “Eco Artisti”. Sarà possibile visitare tale connubio artistico di fotografia e arte del riciclo, nei giorni 18-19-20 marzo presso la Biblioteca Comunale in Via Caucana dalle ore 18,30 alle 21,30.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it