Edita una guida in italiano e inglese del Museo Civico Archeologico “F. L. Belgiorno di Modica


L’Amministrazione comunale di Modica ha edito una guida in italiano e inglese del Museo Civico Archeologico “F. L. Belgiorno”. La “GUIDA” alle collezioni Archeologiche del Museo, a firma dell’ Archeologo, Direttore Onorario, Giovanni Distefano, sarà presentata al pubblico lunedì 18 dicembre alle ore 17,30 nell’auditorium del Museo, nel Palazzo della Cultura ( Corso Umberto I, 149). Saranno due importanti archeologi italiani a presentare al pubblico la Guida del Museo di Modica: Massimo Cultraro, ricercatore al CNR e Professore di Preistoria all’Università di Palermo, e Marcella Pisani, Professore Associato di Archeologia della Magna Grecia all’Università di Roma Tor Vergata.“La Guida del Museo di Modica – ha dichiarato il Sindaco Ignazio Abbate – è rivolta ad un pubblico molto vasto: i cittadini, il mondo della scuola e i turisti. E’ la prima volta che il Museo Civico di Modica può vantarsi di avere una “Guida” in italiano e in inglese con foto a colori dei reperti esposti nelle vetrine”.Ben 37 foto a colori dei reperti e sette paragrafi guidano il visitatore nelle varie sale del Museo: Le raccolte paleontologiche, il neolitico; la grotta Lazzaro e Cava Ispica; il villaggio preistorico di Bruca, Modica Antica, le necropoli di Modica, l’Eracle, le usanze funerarie. I reperti esposti nelle sale sono presentati al visitatore per ogni ripiano. “Il visitatore, ora, grazie a questa “Guida”, – ha dichiarato l’Assessore Orazio Di Giacomo viene introdotto alle varie “storie” che sono raccontate nel nostro Museo. Oltre alla “Guida” del Museo  l’Amministrazione ha editato anche un deplian, bilingue, del Museo e un deplian in inglese sull’Eracle. Le traduzioni sono state curate da Attilio Ruta e Susan Glarke. “Abbiamo finalmente colmato un vuoto – ha aggiunto il Direttore Distefano nell’editoria promozionale del nostro Museo”. Nel risvolto di copertina si annuncia la nascita di una vera e propria collana di “GUIDA” sul Museo.“Certamente – continua Distefano – il patrimonio archeologico del Museo è di grande valore scientifico, culturale e turistico quindi prevediamo altre pubblicazioni che attireranno  sempre di più  l’attenzione sul Museo di Modica. Il nostro è il Museo dove si racconta la storia della città; il nostro è il Museo di Cava Ispica e il Museo dell’Eracle”. La GUIDA giorno 18 dicembre sarà distribuita a tutti i partecipanti alla presentazione.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it