LA POLIZIA PROVINCIALE INCREMENTERA’ I CONTROLLI


Saranno potenziati i controlli da parte della Polizia Provinciale per assicurare maggiore serenità a quanti risiedono nelle contrade rurali di Chiaramonte Gulfi dove di recente si sono verificati numerosi furti. E’ quanto ha disposto il presidente della Provincia, Franco Antoci dopo l’incontro al Palazzo di viale del Fante con il coordinatore cittadino dell’Udc di Chiaramonte Gulfi, Mario Cutello, il consigliere comunale Vito Alescio, il comandante della Polizia Provinciale, Raffaele Falconieri e il dirigente della Provincia, Nitto Rosso.

Durante l’incontro, il coordinatore cittadino Cutello, facendo seguito alle numerose istanze provenienti dai cittadini residenti nelle aree di campagna, ha esposto in maniera analitica la situazione che si è venuta a creare con ripetuti furti verificatisi nelle ultime settimane sia in abitazioni private che in vari locali commerciali. Episodi che hanno minato la tranquillità dei residenti ma anche la redditività delle aziende. Un allarme diffuso soprattutto nelle campagne di Roccazzo, Sperlinga, Serra Berretta e Piano dell’Acqua.

Prendendo atto della problematica, che era stata oggetto anche di un intervento del sindaco Giuseppe Nicastro, il presidente Antoci, di concerto con il comandante Falconieri e con il dirigente Rosso, ha assicurato che, nonostante la difficoltà ad avviare un monitoraggio su un territorio molto vasto com’è quello rurale di Chiaramonte Gulfi, la Polizia Provinciale incrementerà i controlli e la propria presenza anche nelle ore notturne con la speranza di arginare tali negativi fenomeni.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it