La nascita di una stella di nome Cristiano Ronaldo - Ragusa Oggi

La nascita di una stella di nome Cristiano Ronaldo


Condividi su:


La nascita di una stella di nome Cristiano Ronaldo
Italia
22 novembre 2019 18:24

Chi è il migliore giocatore del mondo? Il più forte, il più talentuoso, il più iconico? Ci sono molte diverse opinioni a riguardo. Alcuni ritengono il talento di Lionel Messi imparagonabile, altri ripescano le figure di Ronaldinho e Kakà. Molti, però, sono coloro che ritengono essere miglior giocatore proprio Cristiano Ronaldo.

Il mattatore portoghese, attaccante della Juventus, ha fatto strage dovunque sia andato a giocare. Un veni, vidi, vici non indifferente che ha consegnato al numero 7 più famoso del mondo più di 30 trofei ed una voglia di vincere ancora attiva e per niente assopita. Il nome di Cristiano Ronaldo, non a caso, è diventato, ormai, un must all’interno delle scommesse combo come marcatore del match. Ma da dove viene Cristiano Ronaldo? Qual’è stata la storia intrinseca della sua vita?

Tra Ronald Reagan e la fede cristiana
Il nome completo di Cristiano Ronaldo, da buon iberico, è più lungo del solito nome commerciale. Si tratta, infatti, di Cristiano Ronaldo dos Santos Aveiro, un nome che racchiude, al suo interno, una storia molto interessante che non tutti, forse, conoscono. C’erano, infatti, due cose che più interessavano ai genitori di Cristiano: la fede in Dio e Ronald Reagan. Ecco che, quindi, il loro figlio prodigio verrà chiamato Cristiano e, come secondo nome, verrà ibericizzato il cognome dell’allora presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan.

La famiglia di Ronaldo era molto povera. Il piccolo, malnutrito e di costituzione debole, viveva in una casa fatta di mattoni e legno, il tetto era di lamiera ed il cibo scarseggiava. Il padre di Ronaldo morì nel 2005 a causa di forti problemi legati all’alcolismo, la madre, invece, ci teneva che il figlio potesse vivere una vita migliore di quella che lei aveva condotto fino a quel momento. Cristiano, però, aveva una particolarità. Con il pallone sapeva fare delle magie. Iniziò, così, a giocare nel Nacional, squadra militante nella prima divisione portoghese.

Cristiano Ronaldo batte e ribatte record su record
Dalla sua prima apparizione su di un campo da calcio, Cristiano Ronaldo ha stracciato record su record. E’ il marcatore più prolifico della Champions League ed ha segnato più di un goal a partita quando giocava con la maglia del Real Madrid. Un giocatore forte, costante, mai infortunato. Ritornando, però, al 2019, Cristiano Ronaldo ha iniziato già la sua carrellata di conclusioni in rete andando a portare la Juventus alla vittoria in molte occasioni.

Non è un caso che, quindi, le scommesse combo prevedano Cristiano Ronaldo come uno dei maggiori quotati per la realizzazione in rete. Quest’anno, Cristiano Ronaldo ha messo a segno 5 goal e 2 rigori con la maglia dei bianconeri. Numeri, a dire il vero, un pò sotto tono se paragonati ai 14 goal di Ciro Immobile. In Champions League, Ronaldo ha messo a segno solo 1 goal attualmente ma la competizione è ancora lunga e la voglia di riportare l’iride a Torino è tanta. Attualmente le due punte della Juventus sono proprio Cristiano Ronaldo e Paulo Dybala in Europa. Chi la spunterà tra i due bianco neri?


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria