Il PROF. ANTONIO SERRAO NUOVO CAPO DIPARTIMENTO CHIRURGIA - Ragusa Oggi

Il PROF. ANTONIO SERRAO NUOVO CAPO DIPARTIMENTO CHIRURGIA


Condividi su:


Il PROF. ANTONIO SERRAO NUOVO CAPO DIPARTIMENTO CHIRURGIA
Sanità
18 agosto 2011 20:23

Qualcuno dice che è la decisione giusta al momento giusto. In  pieno sconvolgimento per le vicende delle morti “sospette” (che dobbiamo tuttavia analizzare con grande attenzione e seguendo il lavoro attento e minuzioso dell’autorità giudiziaria inquirente) negli ospedali iblei un pò di chiarezza non è stata male. Ci riferiamo alla nomina del nuovo capo dipartimento di chirurgia dell’azienda sanitaria provinciale nella persona del prof. Antonio Serrao un professionista dotato di grande esperienza e di altrettanta managerialità tecnica che come tutti sanno dirige per anni la divisione di urologia del Civile di Ragusa ma che ha fatto riferimento anche ad uno zoccolo ben più ampio di utenza per le aree  di comuni ricadenti nella parte occidentale della provincia di Siracusa e in quella orientale di Caltanisetta.

Con Serrao inoltre tutta la chirurgia generale dei vari nosocomi della provincia si avvantaggerà di una guida che sa cogliere il meglio dai professionisti del settore senza contare che dopo l’uscita di scena di Civello e l’avvento del prof. Minutolo un altro “grosso calibro” ci voleva e ci vuole specie in questi momenti in cui bisogna serrare le fila per recuperare, dopo le vicende non certo piacevoli delle ultime settimane, il prestigio che in provincia di Ragusa non è mai mancato, specie nelle branche più all’avanguardia della sanità. Ci vogliono anche doti massicce di diplomazia professionale e il prof. Serrao anche li è un maestro e siamo sicuri che saprà mettere a frutto molto presto tutta la sua esperienza per riprendere un cammino di qualità, di prestigio e di rapporti splendidi tra utenza e classe medica, tra popolazione e strutture sanitarie. Per quanto ci riguarda noi saremo, come è nostro compito, a fianco del Prof. Serrao perchè la grande tradizione sanitaria iblea possa riprendere un cammino di prestigio , di qualità e di profondi cambiamenti positivi.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria