I funerali dell’imprenditore Antonio Aurnia mercoledì a Modica


Si svolgeranno mercoledì alle ore 10.00 in San Pietro a Modica i funerali dell’imprenditore Antonio Aurnia, suicidatosi stamani, gettatosi dal ponte Guerrieri. La città è sgomenta e sono tanti, in questo momento, gli attestati di cordoglio che arrivano per la famiglia.

“Cosa dire di una persona che per la Modica sportiva ed imprenditoriale ha rappresentato un punto di riferimento difficilmente eguagliabile? Sono rimasto senza parole, una tragedia immane che ha lasciato sgomenti tutti. Modica perde il suo “patron” per eccellenza, colui che è riuscito a fare sognare un’intera Città, colui che per amore ha dato tutto senza nulla pretendere. Nessun altro presidente sarà come lui, nessun altro riuscirà a fare innamorare la città come ha fatto lui…Riposa In Pace Antonio.” Queste le parole del primo cittadino, Ignazio Abbate, tramite la sua pagina facebook.

Il sistema Confcommercio della provincia di Ragusa e, in particolare, Confcommercio Modica, esprime il proprio dolore per la tragica scomparsa dell’imprenditore Antonio Aurnia. Già presidente dell’Ente bilaterale territoriale di Ragusa, oltre ad essere stato da sempre punto di riferimento per l’associazione di categoria a livello cittadino e provinciale, Aurnia ha saputo incarnare al meglio il prototipo di operatore dinamico e innovatore, in grado di dare lustro alla sua città, Modica, oltre che al resto della provincia iblea. “Non ci sono parole – sottolineano i vertici di Confcommercio provinciale Ragusa e di Confcommercio Modica – per esprimere tutta la nostra costernazione e quella dei nostri associati a fronte di una tragedia così immane. Come Confcommercio abbiamo il dovere morale di fare in modo che il ricordo di Antonio continui a rimanere vivo il più a lungo possibile”.

Giorgio Moncada suo amico personale e compagno di tante battaglie per il commercio a Modica, sentito al telefono,  è fortemente affranto e addolorato si è solo sentito di rivolgere un affettuoso invito a tutti i giornalisti chiamati a scrivere e raccontare in questi giorni di Antonio Aurnia: “Scrivete chi era veramente quest’ uomo e cosa ha rappresentato per la città e per tutti noi, sapendo di avere la responsabilità di lasciare una traccia indelebile nel web di un uomo e soprattutto di un padre le cui figlie in un futuro non molto lontano, quando rileggeranno, potranno ritrovarsi con orgoglio”.

La Cna di Modica, a nome delle imprese associate, esprime il proprio cordoglio per la tragica scomparsa di Antonio Aurnia. “E’ stato un imprenditore – dicono il presidente Giovanni Colombo e il responsabile organizzativo Carmelo Caccamo – che ha dato sempre il suo fattivo contributo per la crescita della città e del mondo imprenditoriale locale. Con lui abbiamo avuto modo di confrontarci su numerosi temi nelle varie riunioni a cui ha partecipato, mettendo sempre in primo piano l’interesse delle piccole e medie imprese operanti in città”.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it