Ad "A tutto volume – Libri in festa", si promuovono le produzioni d’eccellenze iblee - Ragusa Oggi

Ad “A tutto volume – Libri in festa”, si promuovono le produzioni d’eccellenze iblee


Condividi su:


Ad “A tutto volume – Libri in festa”, si promuovono le produzioni d’eccellenze iblee
Food
9 ottobre 2020 13:47

Gli scrittori e gli autori della manifestazione ‘A tutto volume – Libri in festa” saranno testimonial per un giorno dei prodotti d’eccellenza del territorio ibleo. Il Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha scelto il festival letterario in programma dal 9 all’11 ottobre a Ragusa per coniugare cultura ed economia e così è stato promosso il ‘menù ibleo’ che sarà fatto degustare agli ospiti letterari di ’A tutto volume’.

Il Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa ha ritenuto che l’evento culturale ‘A tutto volume’ per la qualità delle presenze e l’alto dei numeri dei visitatori possa essere una vetrina di prestigio per la promozione delle produzioni d’eccellenze del territorio ibleo e che alla selezionata schiera di scrittori e autori italiani (tra gli altri Giovanni Floris, Gianrico Carofiglio, Marcello Sorgi, Riccardo Iacona, Chicco Testa ed altri) possa essere assicurata una degustazione che valorizzi il cosiddetto ‘Menù ibleo’ con l’obiettivo di esaltare i prodotti di qualità del nostro territorio: dalla pasta fatta con farina di grani antichi (Russello e Tumminia), al pomodoro Pachino Igp; dall’olio dop Montiblei, al Ragusano dop; dal vino Cerasuolo di Vittoria docg, alla Carota Novella di Ispica Igp; dalla Fava cottoia e dal favello, ai preparati di cipolla di Giarratana; dalla caponatina degli iblei ai crostini di pane ibleo; dalla salsiccia di Chiaramonte Gulfi, al sesamo di Ispica ; dal Fagiolo cosaruciaru di Scicli, ai cannoli di ricotta locale; dai dolci tipici, al cioccolato di Modica Igp.

In quest’ottica di promozione delle produzioni d’eccellenze è stata accolta la proposta dell’Associazione delle Eccellenze Iblee Agroalimentari per fare cogliere agli ospiti di ‘A tutto volume’ la qualità dei prodotti tipici iblei con i suoi inconfondibili odori e sapori.

“Il festival letterario ‘A tutto volume – dice il Commissario straordinario Salvatore Piazza – è un momento alto di attrazione turistica e di promozione culturale. Quale migliore occasione per favorire sinergicamente una visione d’insieme della provincia di Ragusa e delle sue specificità. Promuovere un ‘menù ibleo’ con dentro tutti i prodotti d’eccellenza del territorio ibleo da far degustare agli autori e scrittori credo che sia un’occasione utile e da non perdere e un’iniziativa inconfutabile di marketing territoriale”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria