3a giornata di Campionato di Tennis tavolo: Modica in vetta in serie C2 e primo stop in serie D1. - Ragusa Oggi

3a giornata di Campionato di Tennis tavolo: Modica in vetta in serie C2 e primo stop in serie D1.


Condividi su:


3a giornata di Campionato di Tennis tavolo: Modica in vetta in serie C2 e primo stop in serie D1.
Flash news
16 ottobre 2017

Questo fine settimana ha a dato i primi verdetti: in serie C2 è chiaro l’obiettivo della formazione Asd TT Don Alibrandi- Modica che con la terza vittoria consecutiva mantiene salda la posizione più alta della classifica e ambisce a rimanervi per lungo tempo. Netta è stata la vittoria sul TT Città di Siracusa che, nonostante il vantaggio iniziale, è uscito sconfitto dalla palestra della scuola Piano Gesù di Modica Alta per 5-1. Le vittorie portano i nomi di Ivan Casto (2 punti), Cristian Modica (2 punti) e Stefano Agosta (1 punto). Il Siracusa presentava tra le sue file Salvatore Aliotta, Carmelo Garofalo e il decano del Tennis tavolo in Sicilia Giuseppe Miceli (classe 1942) che, dall’alto dei suoi 75 anni dimostra che il Tennis Tavolo è uno degli sport più longevi.
L’altra formazione Modicana ha riposato a causa dello spostamento della gara contro l’ASD TT Vittoria (B) che verrà giocata sabato 28 Ottobre in quel di Vittoria.
In serie D1 arriva la prima sconfitta per il TT Modica che cade in casa per 5-2 contro il Kerkent Racalmuto condotti alla vittoria da Marco Mantisi autore di 3 vittorie. Nonostante il vantaggio iniziale di 2-0 i modicani, reduci da 2 vittorie consecutive, non hanno retto la travolgente rimonta dei Racalmutesi.
Lonico, Di Martino e Covato, nonostante la bruciante sconfitta, tuttavia hanno mostrato grande tenacia e caparbietà, dimostrando un ottimo carattere seppur consapevoli di essere una squadra neopromossa.
Il campionato adesso osserverà una sosta di 4 settimane durante le quali verranno disputati i Tornei regionali di Categoria validi ai fini delle classifiche individuali.
Prossimi incontri di Campionato, sabato 18 e domenica 19 Novembre.


Condividi su:


Commenti

Ultimissime