VA IN SCENA “È BELLO VIVERE LIBERI!”


Ultimo appuntamento, della rassegna teatrale Teatro Aperto, il teatro che mancava, sarà per giorno 25 marzo alle ore 21:00 presso il teatro Comunale di Vittoria con lo spettacolo dal titolo: È bello vivere liberi! di e con Marta Cuscunà. Lo spettacolo si ispira alla biografia di Ondina Peteani, prima Staffetta Partigiana d’Italia deportata ad Auschwitz N. 81 672. Qui verrà messa in scena la resistenza politica, dove la protagonista, Ondina, incontra la storia e la sua violenza. Resistenza poetica, all’orrore che avanza e annulla. Resistenza adolescente, che incontra il sangue, lo subisce, lo piange, ma continua ad affermare la necessità della felicità e dell’allegria anche nelle situazioni più estreme che Ondina vive. Il titolo dello spettacolo È bello vivere liberi!, nasce dall’ultima frase che Ondina Peteani ha scritto poco prima di morire, quando, in ospedale, il medico le chiede di scrivere, a occhi chiusi, la prima frase che le fosse venuta in mente. Ondina, allora, ha scritto quello che sentiva profondamente: amore per la libertà. Questo spettacolo avrà il compito di restituire il sapore di una resistenza vissuta al di fuori di ogni celebrazione o irrigidimento retorico. Si tratta di una resistenza personale, segnata dai tempi impetuosi di una giovinezza che è sfida, scelta e messa in gioco personale. Ricordiamo che questo spettacolo ha avuto un premio Scenario per Ustica 2009.

Chi è interessato allo spettacolo può prenotare al numero: 0932.1910889

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it