Ristorazione iblea premiata nella nuova guida del Gambero Rosso 2018. Il Duomo di Sultano con tre forchette e poi premi speciali per Vota Vota di Marina e Pomodoro di Scicli


Ancora conferme per il mondo della ristorazione iblea. Arrivano dalla 28esima edizione della Guida del Gambero Rosso 2018 che include ben 38 “Tre forchette” e 25 “Tre gamberi” che sono i premi più ambiti a cui si affiancano gli altri premi come Boccali, Bottiglie, Mappamondi e Cocotte.

E a guidare questo mondo della ristorazione italiana c’è un nuovo re. E’ Niko Romito che spodesta Massimo Bottura. Niko è un grande cuoco, grande imprenditore, un grande maestro, tra gourmet e progetti street food.

Tre i ristoranti iblei che si sono messi più in evidenza degli altri all’interno della Guida del Gambero Rosso per quest’anno. Con il massimo punteggio c’è Ciccio Sultano con il Duomo. Ha infatti ottenuto “Tre forchette”.

Ci sono poi due ingressi sotto le categorie premi speciali. Premio Gambero Rosso e IBeer – Ristorante con la miglior proposta di abbinamento cibo/birra per il Votavota di Marina di Ragusa, mentre Premio Gambero Rosso e Ferzo Wines – Miglior rapporto qualità/prezzo per vari ristoranti italiani tra cui Pomodoro di Scicli.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it