L'ASP CORRE AI RIPARI CONTRO LA CARENZA DI PERSONALE - Ragusa Oggi

L’ASP CORRE AI RIPARI CONTRO LA CARENZA DI PERSONALE


Condividi su:


Sanità
14 settembre 2011 14:01

L’azienda sanitaria provinciale, viste le difficoltà recentemente registrate all’ospedale di Scicli dovute alla carenza di personale specializzato in cardiologia, rassicura l’utenza sulla efficienza del servizio, sempre coperto ed efficace. Le ferie estive degli operatori hanno reso necessario chiudere alcune attività cardiologiche ambulatoriali e di elezione presso l’ospedale di Modica e rallentare l’attività presso il presidio di Scicli, dove tuttavia è stato possibile garantire il servizio diagnostico mediante trasmissione telematica a Modica.

La riduzione fisiologica del personale, dovuta al diritto inalienabile del riposo feriale, si è resa ulteriormente critica per la assenza, dovuta a problemi di salute, di due cardiologi del presidio modicano. Per questo motivo il direttore, Vincenzo Spadola,  si è recato personalmente presso l’ambulatorio sciclitano per sopperire alla carenza di personale e garantire il minimo dell’ assistenza .

Nel contempo, la direzione ha deciso di assumere  un cardiologo per tre ore giornaliere, da destinare all’ambulatorio sciclitano. Purtroppo la graduatoria a disposizione dell’azienda era formata da un solo medico, la cui disponibilità era però parziale perché il professionista era già in rapporto di dipendenza part-time con una struttura privata.

L’azienda, nonostante  sia prossimo il rientro dalle ferie estive del personale,  per ovviare all’assenza dei medici in malattia intende assegnare un incarico part-time ad un cardiologo per l’ambulatorio del “Busacca”.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria