LA RIFORMA SANITARIA INTERROTTA… - Ragusa Oggi

LA RIFORMA SANITARIA INTERROTTA…


Condividi su:


LA RIFORMA SANITARIA INTERROTTA…
Sanità
12 luglio 2011 15:55

La questione della sanità scivola quotidianamente nell’abisso di casi eclatanti, tra conti in disordine, debiti nascosti (da Palermo a Messina ) e mozione di sfiducia all’assessore regionale Massimo Russo. Sarebbe opportuno che anche nella nostra realtà il tutto non fosse ridotto ad aspettare che si calmino le acque per proseguire nella strada di farsi gli affari propri,  perciò secondo noi le direzioni di marcia da perseguire sono:

1) rendere trasparente il rapporto pubblico – privato, ricercando una separazione tra mercato sanitario privato e servizio pubblico;

2) costruire una rete integrata dei servizi regionali socio – sanitari, a partire dal rapporto territorio/ospedale, che permetta di controllare la spesa  e di accompagnare il cittadino lungo un  percorso di continuità diagnostico terapeutica;

3)  realizzare un controllo del SSN non solo attraverso lo strumento dell’accreditamento, ma attraverso la partecipazione dei cittadini alla programmazione dei servizi ed alla verifica dei risultati.

Solo in Italia i medici che lavorano nella Sanità  pubblica possono lavorare anche in quella  privata (ovvero per la concorrenza). Le lunghe liste di attesa si spiegano anche così: con l’interesse a dirottare verso il privato (che ai cittadini costa) ciò che dovrebbe e potrebbe fare il pubblico. Questa confusione deve finire perché danneggia i cittadini e impoverisce la sanità pubblica, quella al servizio di tutti.

Naturalmente, la Sanità che funziona non è solo quella libera dagli affari di qualcuno e dalla lottizzazione politica. E’ quella che sta vicina ai cittadini, fornisce servizi accessibili, contribuisce alla cultura della salute e non al consumismo sanitario. Insomma, per i cittadini sarebbe di gran lunga necessario e opportuno avere presidi sanitari organizzati con guardie attive h24, con un piano strategico per l’emergenza.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria