La cannabis usata dall'Asp di Ragusa per fini terapeutici. "Un faro di riferimento per la Sicilia" - Ragusa Oggi

La cannabis usata dall’Asp di Ragusa per fini terapeutici. “Un faro di riferimento per la Sicilia”


Condividi su:


La cannabis usata dall’Asp di Ragusa per fini terapeutici. “Un faro di riferimento per la Sicilia”
Attualità
9 gennaio 2018 10:19

La farmacia ospedaliera dell’Ospedale Civico di Ragusa  somministra  preparati a base di  cannabis proveniente dall’Istituto Farmaceutico militare di Firenze,  ai  pazienti della provincia di Ragusa.

Si tratta di un servizio previsto da diverse normative regionali e nazionali che permette ai pazienti affetti da: spasticità associata a dolore, dolori neurogeni, nausea e vomito da chemioterapia, radioterapia e HIV, anoressia, ipertensione nel glaucoma resistente alle cure convenzionali, riduzione dei movimenti involontari del corpo, sindrome di Gilles de la Tourette di potersi curare con la cannabis quando gli altri farmaci si siano dimostrati inefficaci.

L’ASP di Ragusa inoltre, rispetto altre  ASP in cui non è disponibile tale servizio, effettua la somministrazione domestica a malati terminali di farmaci oppiacei, alleviandone i dolori.

“L’ASP di Ragusa ed il personale della Farmacia ospedaliera  sulla Cannabis terapeutica rappresentano quindi  un faro di riferimento per tutta la Sicilia”.

A dichiararlo è stata la Senatrice del M5S Ornella Bertorotta che ha visitato, insieme all’ing. Brancatelli, Santa Sarta e Rosaria Agosta, in rappresentanza dei pazienti siciliani che si curano con la Cannabis, la Farmacia dell’Ospedale Civico di Ragusa.

L’incontro si è tenuto con la direttrice dott.ssa Giuseppina Rizza e la dott.ssa Valentina Cascone, che hanno illustrato le varie attività.

Grazie ad un emendamento presentato dai senatori del M5S è stata inserita la possibilità di autorizzare anche le aziende italiane a produrre le varietà di cannabis terapeutica, soddisfacendo il consumo nazionale.

Durante un incontro a Modica, il M5S ha chiesto alle istituzioni locali siciliane di attivarsi per una filiera della Canapa, non solo ad uso medico, ma anche industriale.

Con una corretta diversificazione della produzione agricola e le opportune azioni delle amministrazioni locali e regionali la Sicilia potrebbe cogliere il treno della canapa, pianta che permette la produzione di centinaia di prodotti, arrivando una volta tanto per primi.

 

 

 

 

 

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria