IL CONSIGLIERE ROSARIO PLUCHINO CONSEGNA A LOMBARDO UNA PETIZIONE - Ragusa Oggi

IL CONSIGLIERE ROSARIO PLUCHINO CONSEGNA A LOMBARDO UNA PETIZIONE


Condividi su:


IL CONSIGLIERE ROSARIO PLUCHINO CONSEGNA A LOMBARDO UNA PETIZIONE
Sanità
28 maggio 2011 13:51

Il Governatore Lombardo a Ragusa per la chiusura della campagna elettorale incontra  le forze dell’Mpa della provincia iblea: “Non cercate poltrone per voi. Non sono importanti. Importante è dare un segnale forte. Noi siamo un partito che fa capo al territorio ed è solo agli interessi del territorio che dobbiamo puntare”.

Prende spunto dalle parole del Governatore, il consigliere al comune di Santa Croce Camerina, Rosario Pluchino per chiedere spiegazioni sull’operato dell’assessore alla sanità Russo che ha fatto partire la rimodulazione del personale nelle ambulanze del 118 siciliano. Per adesso sono interessati  gli equipaggi che possedevano in organico l’infermiere professionale esperto in area critica. Finchè di questo equipaggio facevano parte gli anestesisti, il personale prevedeva la presenza di un infermiere e di due autisti soccorritori . La nuova rimodulazione prevede che le nuove unità saranno formate da un soccorritore, da un infermiere professionale e da un medico dell’emergenza sanitaria territoriale. Tutto questo peserà sull’efficienza del servizio perché non è fantascienza ipotizzare problemi di gestione dei pazienti critici o nel caso di situazioni ambientali non facili. L’autista soccorritore non può diventare semplice manovalanza del soccorso. Le persone che hanno partorito queste genialità si sono chiesti come può risolversi un codice rosso o un codice giallo, assistendo pazienti di una certa stazza, scendere le scale, intubato, in ventilazione assistita, assieme a monitor defribrillatore,  zaino farmaci e bombola d’ossigeno con sole tre unità?. Sono scenari molto frequenti in un turno di guardia e spesso in queste situazioni si chiedono rinforzi. Il miglioramento del servizio sull’ambulanza con l’introduzione dell’infermiere professionale viene compromesso con la perdita di un soccorritore e tutto questo solo per ragioni economiche. Nella nota consegnata si chiede di fare chiarezza sulle intenzioni dell’assessore in merito al servizio del 118.

Lombardo ha risposto al consigliere Pluchino che darà risposte non appena si sarà consultato con Russo in quanto l’argomento è molto tecnico e per lui di scarsa conoscenza. Noi come Pluchino aspettiamo risposte.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria