“DOMENICA TEATRO 2”


Prende il via domenica 20 febbraio alle ore 18.00 presso la Sala Teatro Blak Out (ex Pathos, Via Sorda Sampieri al Km.3) la seconda edizione della già fortunatissima “Domenica a Teatro”, presentata lo scorso anno al Teatro Garibaldi di Modica. L’intento che anche quest’anno si prefigge la Compagnia “La Raccomandata” di Modica, organizzatrice della manifestazione, è quello di riuscire a coinvolgere quanto più possibile le famiglie e i giovani, di portarli a teatro – anche se in questo caso si tratta di uno spazio “non canonico”, essendo la Sala Black Out una sorta di disco-pub. L’esperienza si ripete, dunque, dopo il successo riscontrato nell’edizione 2009/10, nella quale la stessa compagnia organizzatrice, il gruppo “Teatro & Dintorni” di Modica e il “Teatro Utopia” di Ragusa, presentarono al pubblico tre appuntamenti riscontrando una partecipazione intensa di pubblico, dimostrazione – ove ce ne fosse bisogno – che la città ha sete di cultura. Ma veniamo al cartellone 2011.

Il primo appuntamento, fissato per domenica 20 febbraio, vede in scena la Compagnia delle Ortiche di Ragusa con “’U MUORTU E’ VIVU”, una farsa dialettale di Maurizio Nicastro, che ne cura anche la regia. Il 6 marzo è la volta di una sorta di “festa in maschera”… ma è ancora tutto “top secret! Domenica 13 marzo la Compagnia Teatrale Iblea di Modica, diretta dall’attore professionista Alessandro Sparacino, porta in scena un monologo – da lui stesso diretto – dal titolo “IAC l’artista del quotidiano”. Il 27 marzo la Compagnia “La Raccomandata” presenta “‘U CAVADDU A DONDOLO” di Antonio Pluchino, autore e regista. Il 3 aprile, la stessa compagnia, in co-produzione con l’Ass.ne Cult.le “Inveceteatro” di Ragusa porta in scena “TUTTI IN PIEDI SULLE SPINE”, sempre per la regia di Antonio Pluchino. Si tratta di una trascrizione di Simonetta Cuzzocrea e Vania Orecchio, liberamente tratta da “Fiore di Cactus” di Barillet e Gredy. La manifestazione chiude alla grande con “LA VIA DELLA CROCE”, un vero e proprio evento, un omaggio al grande poeta genovese Fabrizio de Andrè, in scena venerdì 8 aprile alle 21.

Lo spettacolo, prodotto dalla Compagnia Teatrale Iblea, vede come ideatore e regista Alessandro Sparacino, gli attori dell’Ass.ne Cult.le “Dammusa” di Modica, gli arrangiamenti musicali sono curati dalla Metamorfosi Band di Modica, mentre le coreografie sono di Marcella Giaconia della scuola “Dragonfly” di Modica. L’ingresso agli spettacoli è fissato in 8 euro (5 il ridotto), tranne per lo spettacolo su De Andrè (posto unico 10 euro). I biglietti si possono trovare in prevendita presso il Caffè Consorzio di Modica (Via San Giuliano, 93). Per maggiori informazioni si può contattare la segreteria dell’organizzazione al numero 339.1746451 o all’indirizzo laraccomandata@virgilio.it. La rassegna “Domenica a Teatro 2” si inserisce nel più ampio programma di iniziative del Black Out che prevede musica live, cabaret, spettacoli e degustazioni enogastronomiche.

 

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it