ALL’OSPEDALE CIVILE TECNICHE INNOVATIVE PER COMBATTERE IL TUMORE AL SENO - Ragusa Oggi

ALL’OSPEDALE CIVILE TECNICHE INNOVATIVE PER COMBATTERE IL TUMORE AL SENO


Condividi su:


ALL’OSPEDALE CIVILE TECNICHE INNOVATIVE PER COMBATTERE IL TUMORE AL SENO
Sanità
21 maggio 2011 14:04

Tecniche all’avanguardia in campo chirurgico per l’ospedale civile di Ragusa nei trattamenti utilizzati per combattere il tumore al seno. Infatti è stato trattato per la prima volta nella nostra città un caso di neoplasia mammaria utilizzando l’innovativa tecnica di asportazione del linfonodo sentinella. Grazie a questa pratica, utilizzata nei casi con corretta indicazione e nei casi di tumori in fase precoce, è possibile evitare nell’85% dei casi una dissezione linfonodale ascellare inutile.

“E’ in corso nella provincia di Ragusa lo screening per il carcinoma della mammella” – ha dichiarato il prof. Vincenzo Minutolo, direttore della Chirurgia dell’Ospedale “Civile” di Ragusa – “e tutti i cancri che saranno svelati da questa indagine, essendo in fase precoce, possono avvalersi di questa tecnica che realizza un intervento minimo, non demolitivo, ottenendo ottimi risultati non soltanto estetici ma anche di guarigione della malattia.”

Nella rappresentazione sintetica dell’estensione anatomica del tumore, la stadiazione, e nella terapia chirurgica del carcinoma mammario, la tecnica del linfonodo sentinella sta assumendo un ruolo di importanza sempre maggiore sia nel campo della prevenzione delle complicanze post-chirurgiche (linfedema in particolare), sia per la riduzione della durata degli interventi e delle degenze ospedaliere.

La tecnica del linfonodo sentinella è stata messa a punto dagli studiosi del National Cancer Institute di Bethesda, si è diffusa in tempi brevissimi in tutto il mondo ed ormai si può considerare un cardine della terapia chirurgica conservativa senologica, sia per la validità  della metodica sia per il suo valore predittivo positivo.

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria