A Ragusa ha aperto uno spazio-galleria all’interno della Libreria Ubik Ragusa (ex Paolino). Avviata collettiva di pittura e scultura


L’arte che unisce, che coinvolge, che abbraccia. Come è avvenuto ieri sera, con le sue molteplici sfaccettature, a Ragusa, in centro storico, per l’apertura del nuovo spazio d’arte che nasce all’interno della Libreria Ubik Ragusa (ex Paolino), in corso Vittorio Veneto, 144. Un luogo per fare, per crescere in modo collettivo, per realizzare esposizioni, reading, attività culturali a 360 gradi, ma soprattutto un nuovo spazio per portare gente in centro storico.

E’ l’obiettivo che si sono posti del resto i gestori della libreria Ubik Ragusa che qualche anno fa hanno deciso di prendere in gestione la vecchia libreria Paolino che rischiava di chiudere per sempre. Un baluardo di cultura da salvaguardare, come è stato fatto. E questo ha portato beneficio al centro storico. Poco distante è nata un’altra libreria, nella vicina via Roma, e anche altri imprenditori hanno deciso di investire in quest’area della città, sollecitati anche dal supporto di un bando pubblico.

Insomma la cultura è fonte di crescita in senso lato. Ieri sera l’appuntamento con la collettiva di pittura e scultura promossa dall’Accademia Laocoonte – arte e cultura. Itinerari artistici culturali insieme agli artisti Emanuele Bellio, Maria Grazia Cassibba, Manuela Distefano, Giovanni Lissandrello, Filippomaria Giudice, Maria Angela Sarchiello. Durante la kermesse spazio anche alla poesia con i bellissimi testi di Antonella Galuppi e Pippo Di Noto interpretati e recitati da Vito Cultrera. A concludere le performance artistiche anche l’apprezzato intervento della ballerina Dora Schembri accompagnata dal musicista Benny Gulino. “Dostoevskij diceva che la bellezza salverà il mondo.

E l’arte è bellezza – sottolineano i gestori della libreria ragusana – Crediamo che l’arte possa aiutare nella crescita collettiva, nella nutrizione dell’anima e, nel caso specifico di Ragusa, anche a contribuire nella rivitalizzazione del nostro centro storico. La nostra è una scommessa che abbiamo già vinto continuando a mantenere attiva questa storica libreria a cui adesso abbiamo aggiunto questo inedito spazio-galleria, per creare nuove occasioni di cultura, per continuare a ritrovarci insieme, a vivere il cuore pulsante di questa città”. Durante la serata si è svolta anche l’attesa consegna del “Laocoonte d’oro” all’attore Pasquale Spadola per la sua carriera professionale. Sono già in programma altre iniziative che saranno presto annunciate sui canali social.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it