Spacciava in pieno centro. Arrestato dai Carabinieri a Santa Croce Camerina - Ragusa Oggi

Spacciava in pieno centro. Arrestato dai Carabinieri a Santa Croce Camerina


Condividi su:


Spacciava in pieno centro. Arrestato dai Carabinieri a Santa Croce Camerina
Flash news
30 novembre 2017

Continuano le operazioni antidroga dei Carabinieri della Compagnia di Ragusa, che ieri sera hanno eseguito diverse perquisizioni per la ricerca di sostanze stupefacenti. Sono stati intensificati, infatti, i controlli delle principali piazze e quartieri ricettacolo di soggetti abitualmente dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti. Nel corso del servizio antidroga venivano monitorati diversi soggetti attraverso un’attività di osservazione e pedinamento e i militari, dopo aver notato diversi avvicinamenti di alcuni ragazzi a un soggetto di origine nord – africana, provvedevano a fermare tale soggetto, per porre fine all’attività di spaccio che stava compiendo. Lo stesso veniva quindi identificato nel cittadino libico *MOUEZ NWALI* classe ’95, senza fissa dimora e ben noto ai militari poiché annovera, a suo carico, diversi precedenti penali specifici per spaccio di droga, che veniva colto in flagranza di reato in quanto aveva appena ceduto ad un ragazzo 1 grammo di hashish. Inoltre, a seguito di perquisizione personale, veniva trovato in possesso di un coltellino intriso di sostanza stupefacente e della somma complessiva di € 170 suddivisa in banconote di diverso taglio, provento dello spaccio.
Al termine delle formalità, MOUEZ NWALI veniva sottoposto agli arresti domiciliari a Santa Croce Camerina, su disposizione del PM della Procura di Ragusa, Dott. RICCIO.
Lo stupefacente sequestrato, verrà invece inviato presso il Laboratorio Analisi dell’ASP di Ragusa, per i previsti esami finalizzati ad individuarne il principio attivo.
I Carabinieri della Compagnia di Ragusa, seguendo le linee strategiche adottate dal Comando Provinciale, stanno monitorando da diversi giorni la città di Santa Croce Camerina e altre zone della Provincia di Ragusa con mirati servizi di prevenzione e repressione.


Condividi su:


Commenti