Il Modica Calcio pensa ai più piccoli, ieri i rossoblù presenti al Plesso Santa Marta per il sorteggio di due maglie ufficiali


Il Modica Calcio non primeggia solo sul campo, ma così come hanno voluto sin dal loro insediamento Mattia Pitino, Danilo Radenza e Salvo Di Raimondo si è puntato anche sul sociale, mettendo in primo piano i bambini e le famiglie che nelle ultime settimane grazie a delle interessanti iniziative si sono avvicinate ai rossoblù.

Per avvicinare le famiglie e i più piccoli allo stadio, in occasione della gara casalinga con il Città di Avola, la dirigenza rossoblù aveva regalato alla Scuola Elementare Santa Marta 100 biglietti omaggio e due maglie ufficiali. Un bella iniziativa che ha riscosso un bel successo dal momento che in quella occasione la tribuna del “Barone” è stata invasa da bambini festanti che hanno potuto vedere da vicino i loro beniamini e allo stesso tempo ha permesso alle famiglie di trascorrere in totale relax una bella domenica di sport.

Ieri, i dirigenti Giorgio Caccamo e Peppe Rizza, il capitano Ciccio Vindigni e l’attaccante Kolawole Agodirin hanno dato seguito all’iniziativa presenziando al sorteggio delle due magliette avvenuto nel Plesso Scolastico di via Vittorio Veneto.

Ad accogliere la delegazione rossoblù il Dirigente Scolastico Pierino Modica e il professore Ignazio Abbate, oltre naturalmente i bambini festanti che hanno potuto salutare calciatori e dirigenti che domenica scorsa hanno ottenuto la promozione in Eccellenza.

Dopo il sorteggio le foto di rito e l’affettuoso saluto con la promessa di ripetere anche in futuro queste belle iniziative che hanno fatto felici tanti piccoli tifosi della Contea che vedono nello sport una fonte di svago, ma soprattutto di aggregazione

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it