Bike: Gsd Almo in grande spolvero con Gangemi a Palermo e Putelli e Centamore a Corridonia


Un altro fine settimana degno di rilievo per il Gsd Almo Nial Nizzoli. Intanto, a Palermo, al primo memorial Paolo Borsellino, manifestazione riservata alla categoria Juniores, prova di forza di Alessandro Gangemi. E’ andato in fuga per sette giri, dimostrando di possedere tanta birra in corpo. Poi, però, negli ultimi dieci chilometri è stato ripreso da un terzetto e si è dovuto accontentare del quarto posto. Davvero un peccato perché aveva dato l’impressione di potere reggere la fatica.

Ma è comunque un risultato apprezzabile perché ottenuto a fronte di un parterre di sicuro interesse con i più forti esponenti della categoria a livello regionale e anche oltre. Sempre nella stessa manifestazione, da segnalare il decimo posto di Samuele Raineri che ha cercato di dare manforte, finché ha potuto, al proprio compagno di squadra.

A Corridonia, invece, nelle Marche, a darsi da fare sono state le atlete del sodalizio monterossano. In particolare, Margherita Putelli, nella categoria Esordienti, è arrivata al quarto posto, un piazzamento di assoluto rispetto se si considera la presenza di centinaia di partecipanti provenienti da tutta Italia.

Inoltre, Clelia Centamore, nella categoria Allievi, è stata premiata come l’atleta più combattiva della manifestazione, un riconoscimento senz’altro degno di nota per una ciclista che non si arrende mai. “Contenti del lavoro svolto – chiarisce Giuseppe D’Aquila – e ora ci attendiamo che possano arrivare altri risultati dalle prossime gare”.

Invia le tue segnalazioni a info@ragusaoggi.it