Rugby, insidiosa trasferta in casa dell'Amatori Catania per il Ragusa - Ragusa Oggi

Rugby, insidiosa trasferta in casa dell’Amatori Catania per il Ragusa


Condividi su:


Rugby, insidiosa trasferta in casa dell’Amatori Catania per il Ragusa
Sport
12 ottobre 2017

Archiviata la bella vittoria di domenica scorsa con il Palermo, in casa Ragusa Rugby si pensa già alla prossima, difficile, partita in casa dell’Amatori Catania 1963.
«Non sarà una trasferta facile», ci ha detto il coach dei ragusani German Greco. «I catanesi vengono dalla netta vittoria conquistata a Enna e quindi avranno il morale a mille. In più noi dovremo rinunciare a qualche elemento di spicco, assente per motivi personali. Ma sono sicuro che chi sarà chiamato a dare il proprio contributo lo farà dando il massimo».
L’obiettivo, inutile dirlo, è quello di confermare tutto il buono fatto vedere nella partita giocata con il Palermo e, evidentemente, provare a portare a casa i cinque punti. Anche perché il Ragusa visto all’opera domenica scorsa è una squadra che ha dimostrato di non essere seconda a nessuna. I soli tre punti subiti sono la prova di una difesa veramente impenetrabile, mentre i 20 segnati, nonostante la poche palle a disposizione, danno il senso che l’attacco ibleo è capace di trasformare in punti ogni occasione che gli si presenta. Ed è proprio questo cinismo che è la grande novità di questa stagione.
Per quanto mettersi adesso a fare calcoli sia estremamente prematuro, troppi ancora i punti in palio da qui alla fine del campionato, battere i catanesi, dopo la prima giornata in vetta alla classifica insieme al Cas Raggio Calabria, significherebbe conquistare un vantaggio importante nei confronti di una delle squadra che, alla luce dei risultati della prima giornata, sembrano essere tra le candidate a lottare per uno dei due posti play off promozione.
Comunque sia nello spogliatoio ragusano si respira un’aria di tranquillità perché, anche un’eventuale sconfitta, proprio perché il campionato è appena iniziato, non comprometterebbe assolutamente nulla e lascerebbe intatte tutte le possibilità di accesso ai play off.
Domenica pomeriggio avremo tutti le idee più chiare.

[image: Immagine incorporata 1]


Condividi su:


Commenti