Lutto nel mondo imprenditoriale ibleo. Scompare Fedele Di Matera, il fondatore del Caseificio Madonna delle Grazie - Ragusa Oggi

Lutto nel mondo imprenditoriale ibleo. Scompare Fedele Di Matera, il fondatore del Caseificio Madonna delle Grazie


Condividi su:


Lutto nel mondo imprenditoriale ibleo. Scompare Fedele Di Matera,  il fondatore del Caseificio Madonna delle Grazie
Cronaca
20 luglio 2018 18:25

Lutto nel mondo della caseificazione iblea. La notte scorsa, all’ospedale di Ragusa dov’era ricoverato da qualche giorno, si è spento Fedele Di Matera, 66 anni.

Di Matera, era nato a Bari, il 17 dicembre del 1951 ma da 40 anni viveva a Modica, città che lo ha adottato e che lui riteneva sua e dove ha portato avanti la sua idea imprenditoriale, contribuendo ad imporre il marchio ‘Caseificio Madonna delle Grazie’.  Sposato con Giovanna Modica, figlia di Orazio e Carmela Ciacera che crearono il caseificio Madonna delle Grazie alla fine degli anni ’50, Di Matera, molto giovane, entrò nella struttura organizzativa e produttiva dell’impresa creata dai suoceri. Assieme alla moglie, Giovanna, al cognato, Angelo Modica, ed all’altro cognato, Roberto Modica, Di Matera, nel corso dei tanti anni spesi in azienda, ha dato un’impronta di alto profilo al caseificio modicano, certificandone l’affermazione e creando prodotti di assoluta qualità, con il marchio ‘Fioretta’ vero e proprio fiore all’occhiello della produzione casearia iblea in generale e dell’azienda modicana in particolare.

Da qualche anno, Di Matera condivideva la vita con una grave forma patologica ma, fin quando ha potuto, è stato in azienda, dando sempre il suo contributo alla crescita di una delle più belle realtà casearie regionali. Con Di Matera, scompare una figura di grande respiro e di assoluto prestigio della caseificazione siciliana. I funerali di Fedele Di Matera, saranno celebrati lunedì 23 luglio, alle h.16.00, nel Santuario della Madonna delle Grazie a Modica


Condividi su:


Commenti