L’Ardens Comiso arruola la palleggiatrice Marta Sudano - Ragusa Oggi

L’Ardens Comiso arruola la palleggiatrice Marta Sudano


Condividi su:


L’Ardens Comiso arruola la palleggiatrice Marta Sudano
Sport
14 settembre 2018 11:47

Ancora al lavoro l’Ardens Comiso per completare il roster che affronterà il prossimo campionato di serie C; ritorna a vestire la maglia biancorossa la palleggiatrice Marta Sudano. La Sudano, figlia del presidente Gianni, affiancherà Elena Antonuzzo nell’importante ruolo di regista della squadra; un ruolo che ha già egregiamente ricoperto nei vari campionati giovanili affrontati qualche anno fa sempre con l’Ardens Comiso, ed in serie C, ai tempi guidata da Massimo Giovannini. Poi l’università, una laurea in giurisprudenza, e l’ingresso nel mondo del lavoro; ma Marta non ha mai dimenticato il suo amore per il volley. Rientrata a Comiso, nonostante i suoi impegni lavorativi, quando poteva, indossava le scarpette da pallavolo con l’entusiasmo di una ragazzina. Negli ultimissimi anni, a parte la sosta legata ad una gravidanza, si è sempre tenuta in forma ed ha anche affrontato un campionato di Prima Divisione, sempre con l’Ardens, alla guida di Giusi Iozzia. Ora la chiamata in prima squadra, dove ritrova Noemi Piscopo, compagna di tante battaglie, ma anche tutte le altre, ad eccezione di Marica Caruso che conoscerà quest’anno, con le quali ha condiviso diverse stagioni agonistiche. Chiediamo a Marta le sue prime impressioni su questo suo ritorno in prima squadra:
“Diciamo che non me ne sono mai andata; non c’è ragazza che fa parte del roster di quest’anno con cui io non abbia giocato, dalla più piccola alla più grande. Credo che quando la società e l’allenatrice mi hanno chiesto se avessi avuto il piacere di dare una mano alle ragazze in allenamento per raggiungere l’ambizioso obiettivo, sapevano già quale sarebbe stata la mia risposta. Indossare la maglia dell’Ardens-continua Marta Sudano- non è un semplice ritorno in palestra, bensì un ritorno a quella vita che ha disegnato il mio carattere e la mia persona. Questo vuol dire giocare per “i colori della maglia”, cosa che purtroppo negli ultimi anni è sempre meno usuale. Sarà impegnativo conciliare famiglia lavoro e sport ma, sebbene si tratti di una “sorda” presenza, non sarei riuscita a rifiutare e di questo sono felice”.
Intanto l’Ardens mette a segno un altro importante accordo, questa volta economico; dopo la riconferma del main sponsor AGRIACONO, che tanto ha contribuito alla crescita della società sportiva iblea, una nuova figura, altrettanto eccellente, decide di affiancare il proprio nome all’Ardens Comiso: la FreeCom, azienda leader nel territorio per la fornitura di servizi internet. In virtù di questo nuovo accordo la denominazione ufficiale della squadra che affronterà il girone C del massimo campionato regionale sarà AGRIACONO FRECOM Comiso. Il girone sarà composto da 12 squadre: 3 della provincia di Ragusa (Comiso, Modica e Pozzallo), 4 dell’aretuseo (Augusta, Avola e due formazioni di Siracusa), 4 del territorio etneo ( Aci Catena, Adrano, Catania e Pedara) ed una di Gela. Presto la FIPAV Sicilia diramerà il calendario ufficiale della competizione; la prima giornata è prevista nel weekend 20 e 21 ottobre.


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria