Il caso Loris nella trasmissione "Il cacciatore" di Emiliano Di Rosa su Video Regione. Quando la tv racconta la storia dal punto di vista della vittima. VIDEO - Ragusa Oggi

Il caso Loris nella trasmissione “Il cacciatore” di Emiliano Di Rosa su Video Regione. Quando la tv racconta la storia dal punto di vista della vittima. VIDEO


Condividi su:


Attualità
9 luglio 2018 18:42

Dopo aver avuto ottimi riscontri nel giudizio dei telespettatori va in onda, in replica, anche questo venerdi sera 13 luglio alle 22.00 e domenica 15 luglio alle 20.00 la puntata de “IL CACCIATORE” dedicata al “caso Loris”, il bambino ucciso a Santa Croce Camerina, secondo quanto stabilito dai giudici, dalla mamma Veronica Panarello.

La trasmissione di inchiesta di Video Regione, curata dal giornalista Emiliano Di Rosa, il giorno dopo la condanna in appello a 30 anni di reclusione inferta alla Panarello, colpevole di avere ucciso il figlio Loris il 29 novembre del 2014 a Santa Croce Camerina, scelse di raccontare tutta la vicenda da una prospettiva diversa, cioè la prospettiva della giovanissima vittima, il piccolo Loris Stival, dunque fuori dalla stridula grancassa mediatica e dalla violenza verbale che in taluni casi hanno segnato quasi quattro anni di narrazioni di questa storia.

La puntata in onda stasera si intitola “IL PICCOLO ANGELO DI SANTA CROCE” mentre la prossima settimana “IL CACCIATORE” si occuperà delle tante emergenze siciliane legate alla crisi economica e occupazionale con l’ultima puntata prima della pausa estiva dal titolo “IL LAVORO RENDE LIBERI”

 


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria