I Day Cube tornano con You Get It Off. Protagonista del videoclip, la ballerina di burlesque Satie La Goulue. - Ragusa Oggi

I Day Cube tornano con You Get It Off. Protagonista del videoclip, la ballerina di burlesque Satie La Goulue.


Condividi su:


I Day Cube tornano con You Get It Off. Protagonista del videoclip, la ballerina di burlesque Satie La Goulue.
Spettacolo
12 maggio 2018 13:20

Provocatorio, tormentato, contro ogni forma di violenza. E’ uscito il nuovo video dei Day Cube “*You Get It Off*”, tratto dall’album “Heart Beat”, con protagonista femminile la sensuale ballerina romana di burlesque Satie La Goulue. Day Cube è un duo di musica elettronica fondato nel 2016 che varia dall’elettronica, alla club music fino alla New Wave ed è formato da Paolo Gulfi (cantante, poeta, performer) e Simone Lucifora (cantante, compositore, musicista). Il progetto, non a caso in lingua inglese, unisce varie correnti della musica elettronica europea (deephouse, grime e industrial) ad un approccio sperimentale sia in composizione che sul palco. I testi, carichi di tensione poetica, sono proiettati verso la denuncia sociale e l’affermazione del libero arbitrio in quanto espressione dell’individualità. “You Get It Off” racconta la storia di uno scrittore tormentato, schiavo di una donna: “*Io non sono il tuo cagnolino/quello che cerco di lottare non lo so”*, recita una strofa del testo. Un novello poeta maledetto (interpretato nel video da Paolo Gulfi) che, paradossalmente, viene trattato come un oggetto dalla donna e ciò provoca in lui un senso di impotenza e di castrazione. Lo scrittore, avendo perduto l’amore di questa donna fatale e bellissima si tormenta psicologicamente, *“mangiato dalle pulci e morso dagli insetti”.* Nel video, girato in uno splendido e autentico salotto liberty di inizio Novecento, una presenza ammantata rappresenta il suo stesso senso di colpa e di risentimento: è il peccato, il lato oscuro che ogni uomo porta dentro di sé e che rappresenta la rabbia repressa di quest’uomo, costretto a guardarsi in uno specchio e a vedere anche il peggio e il male che è insito in ognuno di noi. “*Il video vuole lanciare un messaggio contro ogni forma di violenza*” – spiega Paolo Gulfi – “*Ogni persona porta un demone dentro di sé a cui è difficile dare un volto e un nome. Il video vuole raccontare proprio questo: il tormento, il peccato, il risentimento e il senso di colpa, sono sentimenti universali, che ogni uomo si porta dietro. Ma c’è chi decide di affrontarli e chi, invece, passerà la vita aggrappato ad una maschera”. *
*Il video*: https://www.youtube.com/watch?v=5POpWGOxRmo&feature=youtu.be
*Crediti video:*
*Lussuria: Satie La Goulue*
*Scrittore: Paolo Gulfi*
*Peccato: Giuseppe Corallo*
*Scrittura e sceneggiatura: Paolo Gulfi/Simone Lucifora*
*Regia e montaggio: Simone Lucifora*
*Post-Produzione: Giovanni Frasca*
*Make up: Giuliana Voi*
*Costumi: Ilaria Mencaroni/Simone Lucifora*
*Supporto: Giuseppe Castello/Dora Schembri*
*Musiche e testi: Day Cube*
*Uno speciale ringraziamento alla famiglia Nicosia-Belluardo per aver permesso l’utilizzo della villa in questo video. *
Facebook —> www.facebook.com/DAYCUBE/
Soundcloud —> https://soundcloud.com/daycube
EPK —- > luxlabel.wixsite.com/daycubeepk


Condividi su:


Commenti

Post nella stessa Categoria