Docce a Marina, polemica tra grillini e lista Cassì - Ragusa Oggi

Docce a Marina, polemica tra grillini e lista Cassì


Condividi su:


Docce a Marina, polemica tra grillini e lista Cassì
Attualità
13 agosto 2018 9:02

“Funzionano o non funzionano? L’acqua arriva o non arriva? Nessuno sembra in grado di dirlo. Una cosa sola è certa. Si creano disagi a più non posso perché nessuno, a quanto sembra, si è occupato di monitorare nella maniera adeguata la portata della rete di distribuzione idrica”. E’ la segnalazione che arriva dal consigliere comunale dei Cinque Stelle, Sergio Firrincieli, sulle docce a Marina di Ragusa. “La mancata fruibilità delle stesse, quando siamo a una manciata di giorni dal Ferragosto, e quindi nella frazione rivierasca della nostra città si registra il pienone – continua Firrincieli – dovrebbe essere una priorità. Registriamo, piuttosto, assoluta disattenzione nonostante più volte una serie di segnalazioni, sulla questione, sono state inoltrate a palazzo dell’Aquila, anche da parte di singoli cittadini. Ci auguriamo che questo problema possa essere risolto in men che non si dica e che, soprattutto, nelle altre giornate in prossimità del Ferragosto non si registrino ulteriori defaillance rispetto a un servizio che possiamo definire di assoluta necessità per tutti i bagnanti che affollano le nostre spiagge”.

In merito alle dichiarazioni del Consigliere pentastellato Sergio Firrincieli sul funzionamento delle docce a Marina di Ragusa, replica il Consigliere di maggioranza Andrea Tumino, capogruppo della lista Peppe CasSìndaco:
“Sin dall’insediamento, l’Amministrazione Cassì ha profuso il massimo impegno per garantire il corretto ed efficace funzionamento dei servizi essenziali per la cittadinanza. Particolare attenzione  nell’approssimarsi della stagione estiva, è stata prestata al funzionamento delle docce, molte delle quali sono state trovate in pessimo stato, con pali divelti e soffioni non funzionanti o addirittura inesistenti. Tutti i servizi sono stati tempestivamente ripristinati e gli interventi di manutenzione si ripetono quasi quotidianamente proprio per rispondere prontamente ai bisogni dei cittadini”.
“Non sarà mai abitudine dell’Amministrazione – aggiunge Tumino – sottrarsi alle proprie responsabilità, ma è doveroso sottolineare che l’invocato monitoraggio del sistema di approvvigionamento idrico andava condotto ben prima del 24 giugno scorso. Gli interventi saranno ulteriormente potenziati proprio in vista del periodo di massima affluenza. Grazie all’Amministrazione Cassì, inoltre, si è riusciti a garantire il servizio continuativo dei bagni pubblici, che in precedenza prevedeva un incomprensibile “vuoto” tra le 13 e le 15. Ancora un’anomalia ad altri imputabile, cui l’attuale Amministrazione ha dovuto porre rimedio”.
“Massima attenzione ai bisogni della cittadinanza – conclude Tumino – sarà questo il comune denominatore dell’azione amministrativa del sindaco e della giunta, sostenuta dal gruppo consiliare di maggioranza”.

 

 


Condividi su:


Commenti